Entro 2018 nuovo tratto in appalto della Pedemontana. Tomei: "Opera strategica"

Entro la fine del 2018 la Provincia racconta il completamento della nuova Pedemontana attraverso un bando da 9,5 milioni di euro

Oltre un milione di euro sono stati destinati dalla Provincia al completamento della nuova Pedemontana.  Le risorse consentiranno di accelerare le procedure del tratto ancora mancante lungo circa cinque chilometri, tra S.Eusebio di Spilamberto e via Montanara a Castelnuovo Rangone che sarà suddiviso in due stralci: il primo stralcio di circa due chilometri, tra S.Eusebio e la provinciale 17, sarà appaltato nelle prossime settimane con una spesa di nove milioni e 500 mila euro.

Questi fondi aggiuntivi, previsti nella variazione di bilancio approvata di recente dal Consiglio provinciale, provengono dall'avanzo di amministrazione e da maggiori entrate dall'imposta provinciale di trascrizione, grazie al buon andamento del mercato dell'auto registrato fino al settembre scorso.

"La Pedemontana - sottolinea Gian Domenico Tomei, presidente della Provincia di Modena - insieme alla Cispadana e la bretella Campogalliano-Sassuolo, rappresenta un'opera strategica che si collega con gli interventi sul versante bolognese come la nuova Bazzanese e il casello Valsamoggia, tra Modena sud e Bologna. Per questo il nostro obiettivo è accelerare le procedure per completare un'arteria destinata rivoluzionare il traffico su tutto ilo territorio provinciale e in particolare nel distretto ceramico."

Nel tratto che sarà appaltato a breve, il problema dell'incrocio con via Belvedere sarà risolto con una rotatoria che,  oltre a essere meno impattante, garantisce un migliore accesso alla Pedemontana, soprattutto da parte delle attività produttive della zona. La carreggiata sarà a due corsie con banchine laterali per una larghezza di 10,50 metri; previsti un ponte sul torrente Guerro, lungo quasi 40 metri e largo 11,20 metri, una rotatoria sulla provinciale 17 con un diametro di 53 metri e due sottopassi agricoli. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per i restanti tre chilometri (dalla sp 17 a via Montanara), finanziati dal Fondo per lo sviluppo e la coesione 2014-2020 (costo 12 milioni di euro) sono in corso i lavori di progettazione e si stanno avviando le procedure per l'acquisizione delle aree. Già realizzati dalla Provincia i tratti tra il confine con Bologna e S.Eusebio e da Pozza di Maranello a via Montanara.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violento scontro sulla Tangenziale di Vignola, deceduta una automobilista

  • "I caporali fuori dalla Coop", protesta davanti al supermercato di Formigine

  • Coop Alleanza 3.0, la Cgil conferma lo stato di agitazione dopo le denunce dei dipendenti

  • Apre il Drive-in di Maranello, domani la prima proiezione

  • Coronavirus, stranieri positivi rientrati in Italia e isolati. Salgono di 51 i casi in regione

  • Precipita nel vuoto durante un'escursione, muore un 63enne modenese

Torna su
ModenaToday è in caricamento