Progeo, ok alla costruzione di un nuovo magazzino nello stabilimento di Ganaceto

Approvata dal Consiglio comunale la convenzione per realizzare l’intervento nell’area dell’azienda che produce farine e mangimi

Un nuovo magazzino da costruire nella zona dell’azienda più vicina alla linea ferroviaria, tra il silos del grano e i silos a cupola, poco lontano dal molino. È il progetto sviluppato da Apca Progeo sca per l’area di strada Forghieri a Ganaceto per il quale il Consiglio comunale di Modena nei giorni scorsi ha approvato la convenzione che consente l’intervento di trasformazione urbanistico-edilizia.

Il provvedimento è stato approvato da Pd, Sum, CambiaModena e Forza Italia, con l’astensione del Movimento 5 Stelle.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La delibera è stata presentata dall’assessora all’Urbanistica Anna Maria Vandelli che ha sottolineato come l’intervento rafforzi la presenza dell’impresa cooperativa sul territorio, visto che l’ampliamento dei magazzini consente una migliore gestione dell’attività aziendale che si concentra in particolare nella produzione di farine di frumento tenero per l'alimentazione e mangimi per l'allevamento zootecnico. Oltre alle opere di urbanizzazione, l’azienda realizzerà anche interventi di mitigazione ambientale nell’area del parcheggio interno che viene ampliato, con l’installazione di barriere sul fronte di strada Forghieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' positiva al virus ma esce in bicicletta, denunciata a Modena una 47enne

  • Covid-19. Muore a soli 36 anni la delegata sindacale di Villa Margherita

  • Famiglia senza più soldi, dopo l'annuncio in tv la spesa arriva a casa

  • Buoni spesa, a Modena fino a 500 euro a famiglia. Domande da lunedì

  • Coronavirus, in Emilia-Romagna 608 positivi e 75 decessi in più

  • Covid-19, da Modena lo studio per comprendere come funziona l’infezione 

Torna su
ModenaToday è in caricamento