Il Prefetto boccia il sindaco, Forza Nuova in piazza a Mirandola

La Prefettura ha ribaltato la decisione dell'Amministrazione Mirandolese, concedendo così al movimento di estrema destra il suolo pubblico richiesto per un gazebo informativo. "Rispettato il regolamento, noi agiamo nella legalità"

Ancora una colta la Prefettura dà ragione alle richieste di Forza Nuova, il contestato movimento di estrema destra malvisto dalle amministrazioni locali modenesi, concedendo l'autorizzazione all'occupazione del suolo pubblico per l'attività politica. Se a Modena, lo scorso gennaio, il Prefetto aveva dato l'assenso al comizio in piazza Redecocca contravvenendo l'opposizione del sindaco Muzzarelli, oggi Michele DI Bari ha addirittura annullato l'atto con cui il sindaco di Mirandola aveva negato il consenso ad un gazebo informativo.

A dare notizia di questa decisione è la stessa Forza Nuova, che canta vittoria per il permesso che le è stato riconosciuto. Il Prefetto ha quindi valutato insufficienti le motivazioni di natura prettamente politica espresse da Maino Benatti, richiamando il rispetto del regolamento comunale in materia di concessione di spazi pubblici alle forze politiche e alle associazioni.

“È l'ennesima prova di come Forza Nuova agisca nella legalità e in conformità alla normativa vigente – dichiarano con soddisfazione i militanti modenesi - Invece, i fautori della democrazia si dimostrano tali solo a parole davanti a televisioni e giornali e, poi, nei fatti si comportano come regimi dove deve regnare sovrano il loro contorto pensiero. Sindaci come Muzzarelli e Benatti si riempiono la bocca di parole come: libertà, fratellanza, democrazia, uguaglianza e, come il peggiore dei sistemi, non accetta di concedere la libertà di parola e di espressione a cittadini che ogni giorno si trovano a pagare le tasse per mantenere i lauti stipendi ai traditori della Patria che, con le loro politiche liberiste, la stanno svendendo pezzo per pezzo”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Forza Nuova svolgerà quindi il proprio banchetto domani, come era nei programmi originari. Ad aumentare tensioni e contrapposizioni si aggiunge però il gesto vandalico e intimidatorio verificatosi nella notte nel centro di Mirandola, dove un negozio etnico è stato colpito da un attacco incendiario, corredato da una scritta “Andate via” e da una svastica disegnate sull'asfalto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 71 nuovi positivi, di cui 48 asintomatici. A Modena focolaio in un prosciuttificio

  • Covid. Altri 18 contagiati nel focolaio del salumificio di Castelnuovo

  • Contagio. Tre ricoveri a Modena, uno in Terapia Intensiva

  • Frontale nelle campagne di Soliera, muore un ragazzo di 20 anni

  • Contagio, 7 casi nel modenese. Uno è in ospedale

  • Forno rumoroso in centro storico, sequestrati i locali per la produzione

Torna su
ModenaToday è in caricamento