Bretella, Modena non ha ancora visto il progetto. Autobrennero e Bonaccini lo presentano a Rubiera

“Il Ministero lo metta a disposizione dei Comuni”. Sì del Consiglio a un ordine del giorno sottoscritto dalla maggioranza insieme al M5s e presentato da Aime (Verdi). Il 6 dicembre la presentazione nel reggiano

Mettere a disposizione dei Comuni il progetto esecutivo della Campogalliano-Sassuolo e costituire un tavolo di confronto con gli enti locali e gli altri portatori di interesse per ottenere “puntuali miglioramenti” dell’opera che garantiscano il rispetto delle esigenze del territorio e la sostenibilità ambientale. Verificare, inoltre, se, sulla base del nuovo Codice degli appalti, ci sono le condizioni per sottoporre a revisione il progetto della bretella, consentendo “eventuali cambiamenti senza creare rallentamenti nel processo di attuazione e danni economici alla collettività”. È la richiesta che il Consiglio comunale di Modena rivolge al ministero delle Infrastrutture con l’approvazione dell’ordine del giorno sulla bretella autostradale Campogalliano-Sassuolo presentato dai gruppi di maggioranza (Verdi, Pd, Sinistra per Modena, Modena solidale) insieme al Movimento 5 stelle.

Illustrato in Consiglio dalla capogruppo dei Verdi e prima firmataria Paola Aime, l’ordine del giorno è stato approvato con il voto degli stessi proponenti. Contrari Lega Modena, Fratelli d’Italia-Popolo della famiglia e Forza Italia poiché la richiesta di istituire dei tavoli di confronto “rallenterebbe ulteriormente o bloccherebbe la realizzazione di un’opera che è già in ritardo di anni”.

Intervenendo a chiusura del dibattito, che ha registrato una decina di interventi da parte dei consiglieri, il sindaco Gian Carlo Muzzarelli ha fatto sintesi affermando che “anche se le posizioni sono differenti, dalla discussione di oggi emerge che stiamo ragionando su un’infrastruttura da realizzare e io, come ho sempre fatto, continuerò a rompere le scatole al governo per cambiare quanto possibile di questo progetto, in funzione dei problemi e delle esigenze che abbiamo prospettato, e portare a casa un risultato conveniente per l’economia e il territorio di Modena. Quindi – ha proseguito – continueremo a chiedere non solo il progetto esecutivo ma tutte le informazioni e i miglioramenti necessari per ottenere un’opera competitiva, di minore impatto e sostenibile rispetto alle necessità di collegamento che abbiamo come territorio”.   

Solo qualche ora dopo l'approvazione della mozione, i Verdi di Modena hanno scoperto ed evidenziato che il prossimo 6 dicembre il “progetto sconosciuto” sarà presentato al Comune di Rubiera alla presenza del Presidente Stefano Bonaccini e dei vertici di Autobrennero. "Consideriamo un fatto grave che il territorio più impattato venga meno considerato, che le richieste istituzionali più volte sollevate siano trascurate, che le istanze di trasparenza e partecipazione cittadini e comitati non siano recepite - commentano i Verdi, che aggiungono - In particolare ci stupisce la totale assenza di Autocs e del suo Presidente Emilio Sabattini, il soggetto che contrattualmente ha la responsabilità della progettazione e della realizzazione dell’opera. Ad Autocs e a Sabattini chiediamo il coraggio di presentare l’opera assumendosi le proprie responsabilità ed uscendo da una latitanza imbarazzante. Ricordiamo che in Autocs ci sono tutte le imprese che beneficeranno dei lavori da realizzare, con contratti assegnati senza gara, una procedura che ha generato fior di disastri economici ed ambientali in Italia e a cui siamo decisamente contrari".

Non manca poi la stoccata della Lega, il cui Gruppo Consigliare di Piazza Grande mette in evidenza le contraddizioni interne alle forze potitiche che governano la città: “Sulla questione della Bretella Campogalliano – Sassuolo, la maggioranza si metta d’accordo con se stessa e spieghi con chiarezza ai cittadini come intende procedere. Non è possibile continuare con rimpalli e incertezze in un periodo che dovrebbe precedere di poche settimane l’inizio del cantiere”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo | Nevicate fino a quote basse, in arrivo la nuova perturbazione

  • Trova un portafogli al Novi Sad e lo restituisce, ricompensata con una cesta natalizia

  • Svaligiato un agriturismo a Nonantola, le attrezzatture ritrovate in vendita in un negozio di Castelnuovo

  • Meteo | Un venerdì difficile tra pioggia, neve e rischio gelicidio

  • Neve su tutta la provincia, viabilità a rilento. Spargisale sulle strade provinciali

  • La Polizia gli sequestra l'auto, lui entra di notte nel deposito e la riprende. Denunciato

Torna su
ModenaToday è in caricamento