Dehors. Comune di Modena proroga la scadenza per l'adeguamento

Un anno di tempo in più per adeguarsi al Regolamento modificato approvato in Consiglio insieme col prolungamento dei termini. Invito agli esercenti a non aspettare fino all’ultimo

Un anno in più di tempo - salvo che nel frattempo non siano intervenute modifiche nella titolarità o negli arredi - per gli esercenti che devono adeguare le aree esterne al Regolamento dehors comunale. La proroga d’ufficio della concessione di suolo pubblico, introdotta con le modifiche al Regolamento approvate nel Consiglio comunale del 26 ottobre 2018, è stata resa effettiva dall’approvazione di una specifica determina del Comune di Modena, relativa alle concessioni pluriennali dei dehors non conformi al regolamento, rilasciate nella fase transitoria.

Tra le altre novità, nelle modifiche presentate in Consiglio, c’era, infatti, il prolungamento di un anno, fino al 30 maggio 2020, del periodo transitorio per l’adeguamento delle strutture, in considerazione delle difficoltà manifestate dalle imprese. Prevista anche la possibilità di autorizzare l’installazione di dehors per le botteghe storiche con i medesimi arredi e le medesime tempistiche dei pubblici esercizi di somministrazione alimenti e bevande.

Gli uffici competenti del settore attività economiche del Comune, dopo averli censiti, stanno provvedendo a inviare una comunicazione di proroga d’ufficio dell’autorizzazione a tutti gli esercenti interessati, al fine di favorire la continuità delle attività e snellire le procedure a carico degli esercenti (quelli non conformi al regolamento che avrebbero avuto la scadenza al 30 maggio 2019).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’invito rivolto agli esercenti dai servizi comunali è ora quello di approfittare della proroga, per progettare e realizzare l’adeguamento senza aspettare la scadenza del 30 maggio 2020 e presentare le pratiche agli uffici, così da poter contare su tempistiche più rapide. Informazioni sul sito (www.comune.modena.it/economia).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Venerdì sera, ritorna la movida. Multati sei locali del centro storico

  • Contagio. In provincia 11 casi, di cui 6 asintomatici del focolaio di Carpi

  • Perde il controllo della moto, 21enne muore sulla Nuova Estense

  • Coronavirus, un giorno da ricordare. Nessun nuovo caso e nessun decesso a Modena

  • Contagio, un nuovo caso a Modena. Deceduta una donna di Pavullo

  • Detenzione irregolare di armi, denunciati 17 modenesi durante le verifiche della Polizia

Torna su
ModenaToday è in caricamento