lunedì, 21 aprile 15℃

Rimpasto: Boschini nominato vicesindaco e assessore al bilancio

Volgono a conclusione i lavori di rimpasto dell'Amministrazione Pighi: dopo il rifiuto di Sel, scontenta per il "valzer" di deleghe di Sitta, sarà il segretario cittadino Pd a entrare nella giunta comunale

Redazione20 aprile 2012

Giuseppe Boschini vicesindaco e assessore al bilancio, Gabriele Giacobazzi (ex presidente per 30 anni della cooperativa Politecnica) all'urbanistica. Questi i due nomi nuovi della Giunta Pighi al termine dei "lavori" di rimpasto iniziati con la crisi di giunta avviata dalle dimissioni dell'assessore all'urbanistica Daniele Sitta, ora avviato invece all'economia. Confermate le deleghe assegnati a tutti gli altri assessori prima dell'"azzeramento" deciso nei giorni scorsi da Pighi.

ITER - La nomina del segretario cittadino Pd Boschini verrà vidimata alle ore 17 in via Scaglia, sede provinciale del partitone, per poi avere i crismi dell'ufficialità dal Palazzo Comunale intorno alle 19. La presentazione ufficiale della nuova Giunta condotta da Giorgio Pighi avverrà domani, sabato 21 aprile, alle ore 11:30 in Municipio. Poco prima, sempre in Comune, si terrà una conferenza dei capigruppo in cui verrà stabilitò per lunedì 23 aprile l'avvio dei lavori del consiglio comunale alle ore 16 con la comunicazione ufficiale da parte del Sindaco sulla sua nuova Giunta.

LO SCHIAFFO DI SEL - È stato il valzer di deleghe che ha riguardato l'uomo forte Daniele Sitta a non convincere i vendoliani modenesi in merito a un eventuale ingresso in Giunta. Lo ha deciso nella sera di giovedì 19 aprile l'assemblea degli iscritti al circolo di Modena di Sel, non riscontrando "gli elementi sufficienti di discontinuità per il suo ingresso e partecipazione alla Giunta - recita una nota - Nel metodo e nel merito si è optato per soluzioni di continuità, nelle politiche e nelle persone, che non garantiscono quel cambiamento netto che Sel aveva richiesto - spiegano i vendoliani - Lavoreremo con la maggioranza, come sempre fatto, per produrre risultati concreti per la città. Lavoreremo, fin da oggi e nel prossimo futuro, per ricostruire una alleanza per le elezioni del 2014" concludono i Vendoliani che confidano nelle primarie come "strumento" per il confronto fra "opzioni e visioni".

LA PAROLA A PIGHI -  “La nuova squadra – ha spiegato il sindaco Pighi – è frutto dell’accordo della maggioranza di centro sinistra siglato nei giorni scorsi ma soprattutto di una ridefinizione del programma che tiene conto dei nuovi bisogni della città e delle mutate condizioni finanziarie del Comune. I temi che saranno al centro della seconda parte della legislatura li possiamo sintetizzare in quattro aree: crisi e lavoro, sostenibilità del welfare, innovazione e città vasta, nuovo Piano strutturale comunale". Il Sindaco pare quasi trattenersi sui vendoliani: "Pensavamo – ha aggiunto – di poter contare anche su di un apporto diretto di Sel, con un proprio rappresentante, ma prendiamo atto che non c’è stata questa assunzione di responsabilità”. Per il primo cittadino, comunque, “ora è il momento di superare le polemiche e lavorare senza perdere tempo per approfondire le linee programmatiche in base alle quali definire le risposte alle esigenze di sviluppo della città. Ci tengo particolarmente – ha sottolineato Pighi – a ringraziare Alvaro Colombo e Graziano Pini per il lavoro prezioso e qualificato svolto in questi anni a servizio della città. Sul loro operato non c’è stato assolutamente un giudizio negativo, ma l’esclusione dalla squadra è dovuta solo alle ragioni politiche che hanno portato alla definizione del nuovo accordo di programma”.

Annuncio promozionale

I NUOVI ASSESSORI - Giuseppe Boschini, 45 anni, sposato, quattro figli, è laureato in Scienze politiche e si occupa professionalmente di formazione e gestione delle risorse umane. Attualmente è segretario comunale del Pd. Gabriele Giacobazzi, 62 anni, due figli, è laureato in Ingegneria edile ed è professore aggregato di Architettura alla facoltà di Ingegneria dell’Università di Bologna. Dal luglio del 2011 presiede l’Oice, l’Associazione nazionale delle organizzazioni di progettazione aderente a Confindustria. In precedenza è stato presidente per 32 anni della cooperativa Politecnica.

Giuseppe Boschini
scontro politico

Commenti