Sassuolo, ecco la nuova giunta: dentro Buffagni e Corrado

Silurati Cristiana Nocetti e Luca Cuoghi. Soddisfatto il Sindaco Caselli: "In Giunta due giovani che sapranno portare nuovi stimoli e nuove idee in settori importanti quali la cultura, le politiche giovanili e l'ambiente"

La nuova Giunta sassuolese

"Cristiana Nocetti è e rimane un mio assessore". Così il Sindaco di Sassuolo Luca Caselli un mese fa circa a margine della conferenza stampa della mozione congressuale Pdl a sostegno di Michele Barcaiuolo, poco dopo la notizia dell'espulsione dalla Lega Nord dell'allora assessore all'ambiente della città del Campanone. A un mese di distanza e a pochi giorni dall'azzeramento della giunta, il Sindaco di Caselli stamattina ha confermato i rumors che da tempo aleggiavano sul Municipio presentando la nuova squadra di governo: silurati la Nocetti e l'assessore alla cultura Luca Cuoghi, dentro Francesca Buffagni (politiche giovanili, ambiente) e Claudio Corrado (Cultura). Estromesso anche l'assessore al bilancio Paolo Vincenzi, recentemente finito nel ciclone delle polemiche per essere stato radiato dall'albo dei promotori finanziari. La delga al bilancio viene così assunta dal Sindaco. Confermati al loro posto i componenti restanti della giunta.

FASE DUE -  "Parte oggi la fase due del mandato – ha dichiarato il Sindaco a caldo – fino ad ora abbiamo certamente lavorato bene e di questo voglio ringraziare tutti quanti, in particolar modo gli Assessori uscenti. Oggi ripartiamo con due giovani in Giunta, che sapranno portare nuovi stimoli e nuove idee in settori importanti quali la cultura, le politiche giovanili e l’ambiente. È stata una scelta difficile – ha aggiunto Luca Caselli – ma sono certo che questa squadra lavorerà bene e ci porterà fino alla naturale scadenza del mandato amministrativo”. La nuova Giunta, composta da sette assessori contro gli otto precedenti, è in ottemperanza all’ordine del giorno approvato all’unanimità in Consiglio Comunale "per un naturale snellimento delle cariche e, di conseguenza, un risparmio di denaro pubblico".

BUFFAGNI - Francesca Buffagni, classe 1985, si occuperà delle deleghe alle Politiche Giovanili, alla Tutela Ambientale e al Risparmio Energetico. Laureanda all’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia, nella facoltà di Giurisprudenza, conosciutissima tra i giovani per le sue attività nel Progetto giovani e come cantante, è in politica come iscritta prima nelle liste di Forza Italia poi del Pdl, da sette anni. Eletta per la prima volta in Consiglio Comunale nel 2009, nelle liste del Pdl, ricopre la carica di Vice Presidente del Consiglio Comunale di Sassuolo ed è consigliere e Vice Presidente del Consiglio dell’Unione dei Comuni Modenesi del Distretto Ceramico.

CORRADO - Claudio Corrado, classe 1975, si occuperà delle deleghe alla Cultura, Politiche abitative, Famiglia, Sportello Europa, Cooperazione Sociale. Insegnante di Laboratorio di chimica, fisica e ceramica industriale presso l’Ipsia Don Magnani di Sassuolo e l’Iti Marconi di Pavullo, è conosciutissimo in città per le sue attività nell’ambito degli eventi e del Progetto Giovani ma anche come voce del gruppo metal Motorfingers. È in politica, iscritto nelle liste di Alleanza Nazionale poi del Pdl, da sette anni. Eletto per la prima volta in Consiglio Comunale del 2009, fa parte del gruppo misto come referente sassolese del Fli.

 

 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ritrovato il 16enne scomparso da Finale Emilia, sta bene

  • IQOS e sigarette elettroniche, presentato a Modena il primo studio sulla salute umana

  • Mirandola, in manette il datore di lavoro del 39enne violentato: "Vittima totalmente succube"

  • Morto a soli 37 anni Giuseppe Loschi, medico del Modena Fc

  • Muore sulla panchina del parco delle Rimembranze, inutili i soccorsi

  • Benefici delle piante grasse: 5 motivi per cui averle favorisce la salute

Torna su
ModenaToday è in caricamento