Il Centro Rimpatri di Modena pronto entro ottobre, l'annuncio di Salvini

Il Ministro ha confermato l'apertura della struttura nei prossimi mesi

"Entro ottobre ci saranno 670 posti in più nei Centri per rimpatri (Cpr). Quando sono arrivato erano 425, ora sono 672, nelle prossime settimane ne metteremo a disposizione altri 250 tra Bari, Torino, Roma e Potenza. Altri 400 pronti a ottobre tra Gradisca d'Isonza, Milano, Macomer e Modena. L'obiettivo è avere un Centro per rimpatrio in ogni Regione, Campania e Liguria ci stanno lavorando mentre altre, come la Toscana, sono contrarie".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lo ha dichiarato il ministro dell'Interno Matteo Salvini, in conferenza stampa al Viminale questa mattina. Nono sono però stati diffusi dettagli circa la struttura modenese, la cui apertura annunciata già dal precedente Governo è da diversi mesi in attesa di essere approntata. La Prefettura ha svolto i passaggi necessari per ripristinare i locali dell'ex Cie di via Lamarmora dove il Centro troverà spazio, ma non si conoscono i dettagli dell'operazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 71 nuovi positivi, di cui 48 asintomatici. A Modena focolaio in un prosciuttificio

  • Viaggia con la figlia e 32 kg di marijuana in auto, arrestato in A1

  • Covid. Altri 18 contagiati nel focolaio del salumificio di Castelnuovo

  • Frontale nelle campagne di Soliera, muore un ragazzo di 20 anni

  • Contagio, 7 casi nel modenese. Uno è in ospedale

  • Forno rumoroso in centro storico, sequestrati i locali per la produzione

Torna su
ModenaToday è in caricamento