Sassuolo, gettone di presenza PD al Fondo di Solidarietà

Così il gruppo consiliare del PD di Sassuolo ha deciso di dimostrare vicinanza alla famiglia del Carabiniere ucciso a Roma

Il gruppo consiliare del PD ha deciso di versare il  gettone di presenza del consiglio comunale di martedì 17 settembre al Fondo di Solidarietà della Città di Sassuolo e non direttamente al fondo della famiglia Rega, in onore del carabiniere ucciso a Roma.

" La proposta, presentata dal consigliere Capezzera, di devolverlo al fondo destinato alla famiglia del carabinere Rega, vittima di un attacco la cui dinamica é ancora oggetto di indagine da parte della magistratura, non ci convince. Manifestiamo la nostra solidarietà alla famiglia della vittima, come è  giusto; ma riteniamo che non si possa intervenire su ogni singolo caso di vittime di violenza che accadono sul territorio nazionale. Non vogliamo pensare che questo caso che ha suscitato grande emozione e clamore mediatico,  anche per le tante ipotesi che hanno accompagnato le indagini sin dall'inizio, sia strumentalizzato per qualche minuto di visibilità. Per questo abbiamo deciso di versare il nostro contributo al fondo di solidarietà, conoscendo le tante necessità del nostro territorio e delle famiglie che lo abitano.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lavoro nero, sospesa l'attività di una pizzeria di Maranello

  • Al supermercarto con il contenitore per alimenti portato da casa, a Modena si sperimenta

  • Scappa di casa a soli 10 anni, ritrovato in stazione in piena notte

  • Licenziati due dipendenti della Polcart, i colleghi minacciano lo sciopero

  • Inceneritore e qualità dell'aria: "I rifiuti da fuori Modena inquinano come 100mila auto"

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

Torna su
ModenaToday è in caricamento