Il centrosinistra non ride della satira fatta sul sindaco di Marano

Durante uno spettacolo del regista Pippo Delbono, un attore travestito da donna fa la parodia del Sindaco di Marano sul Panaro Emilia Muratori che minaccia di adire le vie legali "per tutelare l'immagine dell'Istituzione"

Un attore travestito da donna con tanto di parrucca bionda, tacchi a spillo e parlantina emiliana: questa la caricatura di Emilia Muratori, sindaco Pd di Marano sul Panaro, proposta in un brano dello spettacolo "Dopo la battaglia" del regista Pippo Delbono, una caricatura che non è piaciuta affatto alla diretta interessata. L'attore era salito sul palco per recitare in playback il discorso del primo cittadino maranese in occasione del Poesiafestival del 2009, con un effetto inconsueto e surreale. Lo spettacolo era stato rappresentato per la prima volta venerdì sera al teatro Pavarotti di Modena, e sono piovute critiche dal centrosinistra, con lo stesso sindaco Muratori che attualmente sta valutando se procedere per vie legali "non tanto per tutelare la mia persona, ma l'immagine dell'istituzione che rappresento e del Poesiafestival".

REAZIONI - L'assessore alla Cultura del Comune di Modena, Roberto Alperoli, non ha applaudito dopo lo scatch. "Ho stima per Delbono e rispetto per la libertà dell'artista ma non apprezzo la sua scelta. In questo momento di grande disprezzo dello Stato verso la cultura, un sindaco come Emilia Muratori va portato a esempio e non ridicolizzato". Lo spettacolo che fa tanto discutere è prodotto da Ert e ha inaugurato il festival Vie. Il direttore di Ert Pietro Valenti ha parlato di "accuse fuori luogo a Delbono: non si può decontestualizzare un brano inserito in un contesto artistico più ampio". L'autore stesso della caricatura grottesca del sindaco di Marano si dice "indignato. E' andata in scena una presa in giro leggera e carina, una trasposizione assurda e surreale. Modena mi dovrebbe ringraziare, ho portato il suo nome in sessanta Paesi. Non cambierò questo spettacolo". Lo spettacolo "Dopo la battaglia", dopo questo inizio burrascoso all'inagurazione del Festival 'Vie' a Modena, andrà ora nei teatri di Roma, Milano e Parigi.

INVITO A TEATRO - Dopo le minacce di querela, il Sindaco di Marano sul Panaro invita a teatro il regista Delbono, provando a mettere una pezza ad una questione che l'ha vista porsi non certo nel modo migliore a livello mediatico: “La vicenda che mi vede coinvolta sta assumendo toni decisamente eccessivi - ha dichiarato Emilia Muratori - si chiamano in causa persino il Presidente Berlusconi e l’intero Pd modenese (ma cosa c’entra?) ; si parla di censura (che peraltro nessuno ha mai chiesto) alla libertà di espressione dell’artista e di battaglie legali. Credo sia ora di scrivere la parola fine a questa vicenda dove si parla di tutto, fuorché della questione che trova unanime accordo, cioè promuovere sul territorio modenese un’offerta culturale di qualità per i cittadini. A questo punto rivolgo  a Pippo Delbono un invito formale: offra il suo spettacolo “Dopo la battaglia” a Marano, lo porti nel nostro teatro dove già è stato ospite. La sottoscritta e i Maranesi – prosegue il primo cittadino -  lo apprezzerebbero molto, visto che in questi giorni si è parlato tanto (loro malgrado) del loro paese".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Salta la cassa con una tv sotto braccio, stroncata sul nascere l'impresa impossibile di un 31enne

  • Cena aziendale degenera, minaccia il collega armato di coltello e forchettone

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Truffa del CD-rom, incastrato un 45enne dopo sette colpi in città

  • Si affrontano in strada per una donna "contesa", feriti e denunciati

  • Scontro fatale con un'auto, muore un motociclista 55enne a Zocca

Torna su
ModenaToday è in caricamento