Vittorio Sgarbi riabilita i chioschi: "Strutture accoglienti che rendono vivibile il parco"

Tour elettorale per il candidato di Forza Italia, che è tornato al parco delle Rimembranze, dove aveva preso parte attivamente alla battaglia contro l'edificazione delle strutture: "Peccato il Comune non abbia progettato a suo tempo chioschi più snelli"

Vittorio Sgarbi, nella sua veste di candidato di Forza Italia alle prossime elezioni regionali (a Bologna e a Ferrara), ha fatto tappa nuovamente a Modena. Dopo un incontro pubblico a sostegno del candidato Antonio Platis, il critico d'arte si è intrattenuto anche con l'altro candidato "di punta" della lista azzurra, Andrea Galli, insieme al quale ha visitato Bobotti, uno dei chioschi recentemente inaugurati nel parco delle Rimembranze.

La vicenda dei chioschi aveva visto Sgarbi lottare in prima linea, al fianco di Italia Nostra e del senatore Giovanardi, nel tentativo di bloccare i lavori. Nel suo consueto stile senza mezzi termini, Sgarbi nel 2014 si era espresso con parole dure: "Si tratta di un intervento scandaloso, per il quale mi auguro che la magistratura intervenga immediatamente. Qui non si poteva costruire in questo modo”.

La vicenda giudiziaria è nota e ora i chioschi sono stati ultimati e sono in piena funzione. Visitando Bobotti, tuttavia, Sgarbi pare aver addolcito molto i toni, tanto che ha mostrato il proprio "apprezzamento per le nuove strutture che rendono più vivibile il parco".

Parole, proprio perchè pronunciate da Sgarbi, sicuramente gradite ai gestori - compreso lo stesso Galli - che dopo anni di blocco totale dell'area hanno potuto avviare la loro attività. "Certamente questi nuovi locali sono accoglienti e rendono un servizio alla città, peccato solamente a suo tempo il Comune di Modena non abbia progettato strutture più snelle", ha aggiunto il critico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cinque emiliani contagiati, Bonaccini: "Stiamo valutando chiusura di nidi, scuole, impianti sportivi e musei"

  • Trema la pianura, scossa di terremoto MI 3.4 tra Modena e Reggio

  • Coronavirus. Tutte le scuole in Emilia-Romagna chiuse fino al 1 marzo

  • Aggiornamento Coronavirus, la situazione in Emilia-Romagna. "Chi ha dubbi chiami il 118"

  • Un contagio da Coronavirus anche nel modenese, ricoverato al Policlinico

  • Scontro in via Salvo D'Acquisto, l'ambulanza si ribalta

Torna su
ModenaToday è in caricamento