Integrazione Policlinico e Baggiovara, i sindacati aderiscono al percorso

Anche Cgil, Cisl e Uil siedono al tavolo che dovrà dar vita a una cabina di regia per il miglioramento dell'offerta dei servizi sanitari, con l'obbiettivo di "avvicinare" i due poli ospedalieri modenesi

Soddisfazione per l’adesione all’avvio del percorso di integrazione gestionale tra gli ospedali di Baggiovara e Policlinico da parte della delegazione sindacale che nella mattinata di oggi, giovedì 27 agosto, ha partecipato ai lavori dell’Ufficio di Presidenza della Conferenza territoriale sociale e sanitaria. 

Ad esprimerla sono i copresidenti della Ctss della provincia di Modena Gian Carlo Muzzarelli e Alberto Bellelli, che spiegano come “quello di oggi sia solo il primo di una serie di incontri, aperti anche ad altre rappresentanze sindacali, che da qui a gennaio 2016 porteranno alla realizzazione di una cabina di regia forte a cui affidare la governance del processo sperimentale triennale di integrazione, fondamentale per potenziare e migliorare il livello qualitativo dell’assistenza sanitaria alla popolazione dell’intero territorio provinciale”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alla seduta erano presenti i sindaci dei Comuni che fanno parte del direttivo, il direttore del Policlinico Ivan Trenti, il direttore dell’Ausl Massimo Annichiarico, il direttore dell’ospedale di Sassuolo Bruno Zanaroli, oltre a rappresentanze dei sindacati confederali Cgil, Cisl e Uil.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Contagio. Tre ricoveri a Modena, uno in Terapia Intensiva

  • Frontale nelle campagne di Soliera, muore un ragazzo di 20 anni

  • Coronavirus, 71 nuovi positivi, di cui 48 asintomatici. A Modena focolaio in un prosciuttificio

  • Contagio. Nel modenese 5 casi, di cui uno ricoverato in ospedale

  • Contagio, 7 casi nel modenese. Uno è in ospedale

  • Forno rumoroso in centro storico, sequestrati i locali per la produzione

Torna su
ModenaToday è in caricamento