Il Comune pubblica il rendiconto dei 5 anni di Amministrazione Muzzarelli

On line la pubblicazione sulle “Politiche del Comune di Modena 2014-2019”. Il sindaco Muzzarelli ribadisce quella che già la linea della sua campagna elettorale: “La città è in movimento”

Azioni, dati e risultati degli ultimi cinque anni di governo locale. Sono i contenuti della pubblicazione "Le politiche del Comune di Modena 2014-2019", una sorta di consuntivo che in un centinaio di pagine sintetizza e illustra le attività sviluppate a partire dagli Indirizzi di governo illustrati dal sindaco Gian Carlo Muzzarelli all’inizio del mandato. “C’è il passato, c’è il presente e c’è il futuro. Il passato – scrive Muzzarelli nell’introduzione - è una storia di valori e di conquiste. Il presente sono i lavori in corso, che trovate in questo resoconto. Il futuro è nelle nostre mani, se sapremo mantenerci legati alle nostre radici e terremo la testa alta e lo sguardo lontano”.

La pubblicazione è suddivisa in sei capitoli dedicati allo Sviluppo economico e territoriale, a Sicurezza e legalità, a Istruzione e cultura, a Coesione sociale e diritti, a Servizi e risorse, a Partecipazione e integrità. Ovviamente si tratta di un documento di tipo politico, che parla esclusivamente in positivo mettendo in luce gli interventi dell'Amministrazione, senza una valenza statistica assoluta.

“Qui ci sono numeri, statistiche, racconti e fotografie – aggiunge Muzzarelli - ma dietro i dati e le immagini ci sono scelte politiche, duro lavoro e competenza e prima di tutto l’impegno e la professionalità dei dipendenti del Comune e degli altri soggetti pubblici e privati che col Comune hanno collaborato. A tutti loro va un sentito ringraziamento a nome di tutti i modenesi. I dati e le immagini ci fanno comprendere se e come queste scelte e questo lavoro abbiano inciso nella nostra vita quotidiana di famiglie, insegnanti, studenti, imprenditori e lavoratori, anziani, donne e giovani. Io penso che siano state buone scelte e che i risultati si possano toccare con mano. In questi anni – ricorda il sindaco nell’introduzione - abbiamo investito circa 250 milioni di euro, per le scuole, la smart city, la sicurezza, la cultura, lo sport, il welfare, la rigenerazione urbana e l’ambiente".

"La città è in movimento e abbiamo gettato le basi per raggiungere nuovi traguardi e rinnovare Modena, nonostante i tagli e i freni del centralismo burocratico e le pesanti ricadute della crisi economica. Per una società più giusta e una città più sicura c’è molto da fare, lo sappiamo bene, ma questo consuntivo di cinque anni di centrosinistra – sono le conclusioni di Muzzarelli - è la prova che le idee ci sono, che sappiamo passare dalle idee ai fatti e che abbiamo imboccato un cammino che ci conduce verso nuove opportunità di lavoro e d’impresa e verso una città più bella e sostenibile”.

Allegati

Potrebbe interessarti

  • Le sagre di Giugno da non perdere a Modena e provincia

  • Estate 2019: piscine a Modena con orari e programmi

  • Il riso: proprietà, benefici e correlazione con l’obesità

  • Rubata o smarrita la tessera sanitaria? Come richiedere duplicato a Modena

I più letti della settimana

  • Persona investita e uccisa dal treno, circolazione sospesa tra Modena e Baggiovara

  • Esce all'alba per andare a scuola da solo, bimbo di 6 anni rintracciato in Tangenziale

  • Inchiesta Veleno, "Sappiamo dov'è nostra figlia, vogliamo rivederla"

  • Grandine e vento si abbattono su Campogalliano, allagamenti e strade chiuse

  • Via Taglio, aggredisce e ferisce con un coltello un giovane per una sigaretta

  • Elezioni Mirandola, Alberto Greco conquista una storica vittoria per il centrodestra

Torna su
ModenaToday è in caricamento