Il presidente della provincia Tomei ha incontrato il Console economico cinese 

Il presidente della provincia di Modena, Gian Domenico Tomei, ha incontrato nella mattina di mercoledì 7 agosto nella sede della Provincia di Modena, il  console per gli affari economici e commerciali del Consolato generale della Repubblica popolare cinese a Milano Li Shaofeng.
Nel corso del colloquio, durato circa un'ora, si è parlato soprattutto delle caratteristiche dei settori e delle attività  industriali, economiche e commerciali che caratterizzano il territorio modenese, dall'automotive, al biomedicale, all'agroalimentare. 

Il console ha espresso grande apprezzamento per le eccellenze locali, sottolineando l'importanza di consolidare i rapporti istituzionali tra Modena e Cina, in una logica di scambio e sviluppo reciproco.

Per il presidente Tomei «questa visita rappresenta un ottimo punto di partenza nella costruzione di percorsi futuri che possano agevolare l'incontro tra differenti realtà imprenditoriali e commerciali. Come ente istituzionale è nostro compito agevolare questi processi, con l'obiettivo di rendere la nostra provincia sempre più attrattiva e aperta ai mercati. Ho potuto cogliere grande interesse da parte del console Li Shaofeng per le nostre realtà produttive e mi ha fatto molto piacere constatare quanto Modena sia conosciuta in tutto il mondo».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapina all'Eurospin, all'ospedale un dipendente colpito con un fucile

  • Tragedia al parco Amendola, si allontana dalla casa di riposo e annega nel lago

  • Fermata e denunciata per guida in stato di ebbrezza, chiama la sorella ma è alticcia pure lei

  • Frontale fra auto e camion, 26enne muore sulla Panaria Bassa

  • Assalto armato al portavalori, guardie rapinate all'uscita del Grandemilia

  • Acqua "del rubinetto" e tumori alla vescica, uno studio fa luce sulle correlazioni

Torna su
ModenaToday è in caricamento