Danilo Toninelli in città per il Motor Valley Fest: "Assalto al futuro"

Il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti a Modena per la visita all’area Innovation & Talents all’Ex Centrale AEM

"Modena è una delle capitali mondiali dei motori e vogliamo che continui ad esserlo". Così il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Danilo Toninelli, in visita all’area Innovation & Talents del Motor Valley Fest, al Laboratorio aperto nell’Ex Centrale AEM, che ospita 14 università, 30 startup e 14 tra aziende, partner e sponsor.

"Siamo qui come governo per valorizzare un “assalto” al futuro - ha aggiunto il ministro Toninelli nel suo tour dello spazio dedicato alle nuove frontiere dell’automotive -, per valorizzare le meravigliose imprese di questo territorio e creare insieme a loro le condizioni perché continuino a produrre ed esportare sempre di più".

Toninelli parla anche della recente novità sulla A22 Modena-Brennero, per la quale il ministro si dice "molto felice". Quella per l'Autobrennero è la prima concessione "totalmente pubblica" con un consorzio di enti pubblici che appunto "useranno fino all'ultimo centesimo gli utili per reinvestire sul territorio"; cambia, dice Toninelli, "il paradigma: perchè, prima era 'facciamo i soldi per dividerceli', legittimamente; ora è 'gli utili li reinvestiamo'". E nel dirlo esclude che questo comporti un danno per le casse degli enti pubblici che prima introitavano quelle risorse da usare per altri interventi locali. Il beneficio locale resta, è la rassicurazione del ministro: gli utili sono "vincolati al riutilizzo sul territorio". E Toninelli vede nel modello della A22 anche il nuovo strumento per recuperare il gap di manutenzione anche su altre infrastrutture. 

Potrebbe interessarti

  • Le migliori osterie di Modena. Dove gustare la cucina tradizionale

  • Come pulire il box doccia in modo efficace

  • Le migliori piadinerie di Modena

  • Antigravity Pilates: come allenarsi e dove farlo a Modena

I più letti della settimana

  • Grandine e vento si abbattono su Modena, trenta feriti e molti danni

  • Disastro meteo su Modena, parte la conta dei danni. Trenta feriti lievi

  • Cade dal furgone in via Giardini, muore un operaio trentenne

  • Grandine in pianura, vigneti e campi di grano devastati

  • Furti con la tecnica dell'abbraccio, caccia ad una ladra a Carpi e dintorni

  • Viaggia con un'intera camera da letto sul tetto dell’auto, patente ritirata

Torna su
ModenaToday è in caricamento