Agenti positivi a Carpi, Uil-Fpl: "Dall'Amministrazione misure insufficienti"

A seguito della grave situazione del Comando di Polizia Locale sede di Carpi, che vede tre operatori positivi al covid-19, attualmente assenti e messi in quarantena ed altri agenti venuti in contatto con gli stessi, posti in isolamento presso le loro abitazioni, l’Organizzazione Sindacale UIL-FPL ritiene "insufficienti" le misure adottate dalla Comandante e dall’ Amministrazione.

La sigla sindacale chiede quindi "l’urgente sanificazione di tutti gli ambienti del Comando compresi i veicoli di servizio con chiusura di tutte le attività per lo stretto tempo necessario ad eseguire le operazioni, l’esecuzione a tutti gli operatori del tampone in modo da intercettare eventuali positivi asintomatici, lo sfasamento dei turni di lavoro in modo da limitare il più possibile il contatto tra gli operatori e la predisposizione di pattuglie formate, per quanto possibile, dagli stessi Agenti".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In più si chiede che venga garantita la fornitura costante dei dispositivi di protezione individuale previsti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Venerdì sera, ritorna la movida. Multati sei locali del centro storico

  • Perde il controllo della moto, 21enne muore sulla Nuova Estense

  • Coronavirus, un giorno da ricordare. Nessun nuovo caso e nessun decesso a Modena

  • Contagio, un nuovo caso a Modena. Deceduta una donna di Pavullo

  • Chiude anche la Cornetteria: "Queste regole impediscono di lavorare"

  • Coronavirus, tornano a crescere i casi in regione. "Stiamo testando gli asintomatici"

Torna su
ModenaToday è in caricamento