Bonaccini convoca i sindaci. Domani il summit sulla riapertura delle scuole e delle attività

Il Presidente della Regione difende la scelta maturata domenica scorsa, spiegando che "il 90% dei genitori lo ha richiesto"

Non solo la nuova giunta regionale: sulle chiusure anti-coronavirus in Emilia-Romagna il presidente Stefano Bonaccini convoca per domani i sindaci della regione. Il nodo principale è se prorogare lo stop di scuole e Università la prossima settimana. "Domani incontro in Regione i presidenti di provincia, il sindaco metropolitano Merola e i sindaci dei comuni capoluogo e proviamo a valutare", ha spiegato oggi Bonaccini a L'aria che tira, su La7. 

"Ad esempio io dico: musei e luoghi della cultura, i cinema, forse riaprirli potrebbe essere possibile? Valutiamo". Ma ovviamente il nodo principale è quello delle scuole, sul quale il governatore dell'Emilia-Romagna auspica una decisione condivisa. "Va valutato insieme e andrebbero fatti provvedimenti comuni", dice. Davanti alle telecamere Bonaccini ha difeso la decisione di chiudere le scuole. Una scelta, sostiene, "richiesta da oltre il 90% dei genitori per la paura che si era ingenerata e perchè a scuola si concentrano migliaia di bambini tutti i giorni. Perchè le scuole chiuse e le palestre no? Perchè la scuola è obbligatoria, in palestra se non vuoi non ci vai. E poi sono quasi vuote", ha sottolineato il presidente in un altro momento dell'intervista.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

(DIRE)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus. Modena rallenta, ma si aggiungono 10 decessi

  • E' positiva al virus ma esce in bicicletta, denunciata a Modena una 47enne

  • Famiglia senza più soldi, dopo l'annuncio in tv la spesa arriva a casa

  • Contagio. Nuovi positivi in regione, oggi +713. Altri 88 decessi

  • Buoni spesa, a Modena fino a 500 euro a famiglia. Domande da lunedì

  • Coronavirus, in Emilia-Romagna 608 positivi e 75 decessi in più

Torna su
ModenaToday è in caricamento