Castelfranco-Capo Nord in "piedibus", le autorità ringraziano i volontari

Più di 3000 i km percorsi in "piedibus" dai bambini di Castelfranco, un importante servizio che va in letargo per la stagione invernale. La stagione 2018 si conclude con il ringraziamento da parte delle autorità

Il progetto Piedibus, riservato agli alunni delle scuole primarie, che funziona come un autobus umano formato da una carovana di bambini passeggeri che vanno a scuola a piedi, in gruppo, va in letargo invernale fino al prossimo 1 marzo 2019 per i 50 partecipanti ai percorsi Giallo e Arancione che coinvolgono gli alunni della scuola “Guinizelli” di Castelfranco Emilia capoluogo. Resta invece attivo a Piumazzo sui due percorsi che portano alla scuola “Tassoni”. 

Il Piedibus è realizzato grazie soprattutto al contributo dei 25 volontari che ogni mattina, a turno, “guidano” il Piedibus, al quale, nell’anno scolastico in corso, hanno aderito 99 bambini equamente divisi tra il capoluogo e la frazione. La vicesindaco e assessora alla Pubblica Istruzione Maurizia Cocchi Bonora e l’assessore con delega alla Mobilità Denis Bertoncelli hanno consegnato proprio ai volontari di Castelfranco Emilia la giacca smanicata come ringraziamento per l’importante servizio reso alla comunità, mentre i volontari hanno salutato tutti i bambini con un piccolo dono. Nei prossimi giorni gli amministratori omaggeranno anche i volontari di Piumazzo.  

“La buona partecipazione di bambini e soprattutto di volontari garantisce la positività dell’iniziativa - affermano Maurizia Cocchi Bonora e Denis Bertoncelli - Le famiglie hanno saputo cogliere i vantaggi offerti dal Piedibus che, ad esempio, è un modo per rendere la città più vivibile e meno inquinata. Abbiamo poi voluto ringraziare tutti i volontari per la loro disponibilità e rinnoviamo l’invito a tutte le famiglie di partecipare attivamente a questa bella iniziativa, iscrivendo i bambini ed eventualmente offrendosi come volontari per l’accompagnamento. Andare a piedi fa bene alla salute e all’ambiente”. 

Le iscrizioni al Piedibus sono sempre aperte; è possibile effettuare l’iscrizione scaricando il modulo nella sezione del sito del comune di Castelfranco Emilia e trasmettendolo via mail all’indirizzo ufficioscuola@comune.castelfranco-emilia.mo.it

I bambini che hanno aderito al progetto PIEDIBUS della scuola primaria Tassoni di Piumazzo con l’aiuto dei volontari si sono divertiti a contare i chilometri che tutti insieme hanno percorso quest’anno, sono stati ben 3.300 (la distanza da Castelfranco a Capo Nord e di 3.060 km), davvero un bel risultato!

Il progetto proseguirà anche in futuro: andare a piedi fa bene alla salute e all’ambiente. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapina all'Eurospin, all'ospedale un dipendente colpito con un fucile

  • Elezioni: Provincia di Modena in linea con la Regione. Via Emilia targata Pd

  • Frontale fra auto e camion, 26enne muore sulla Panaria Bassa

  • Acqua "del rubinetto" e tumori alla vescica, uno studio fa luce sulle correlazioni

  • Raro tumore ad una mano, trentenne salvato dalla cooperazione medica tra Modena e Bologna

  • Gli insulti in dialetto modenese più famosi

Torna su
ModenaToday è in caricamento