I castelli più belli della provincia di Modena

Un viaggio tra i castelli più belli della provincia di Modena, dalla bassa alla montagna

Rocca di Montefiorino

Da un vertiginoso sperone roccioso la fortezza domina le valli dei torrenti Dolo e Dragone, la rocca sorse probabilmente su una postazione dei Liguri e poi dei Romani. Diventò però mastio nel 1170 con Bernardo Montecuccoli, un feudatario dell'Abate di Frassinoro, e dal 1426 diventò una delle fortezze degli Este per la difesa dei confini meridionali del ducato. Il visitatore rimane stupito già da subito avvicinandosi alla poderosa porta Reale, da lì la statua dell'Arcangelo Gabriele gli darà il saluto, prima di entrare in un quadrilatero di mura che circonda un cortile composto da tre lati di porticati aperti e logge. 

Castello di Mirandola

E' il castello simbolo della famiglia Pico, di origine feudataria discendente diretta di Matilde di Canossa. I signori di Mirandola governarono la città dal 1311 al 1711. Un monumento che ha rischiato la distruzione nel terremoto del 2012 e infatti da quel momento è divenuto inagibile, ma basta ammirarlo dall'esterno per comprenderne la grandezza. Grazie alla famiglia Pico nel 1617 venne ristrutturato rendendolo una delle dimore più lussuose della pianura Padana.

Castello di Carpi

E' forse una delle dimore più conosciute della prima età moderna proprio per la sua grandezza. La sua grandiosità si deve ad Alberto III Pio, nipote del celebre Pico della Mirandola, ricordato come umanista e cultore dell'arte, infatti trasformò il castello in palazzo rinascimentale. Per chi volesse continuare la visita al suo interno troverà anche il Museo Monumento al Deportato, in memoria di quanto accadde nel campo di concentramento di Fossoli, a pochi chilometri da Carpi.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Salta la cassa con una tv sotto braccio, stroncata sul nascere l'impresa impossibile di un 31enne

  • Esce di strada con l'auto, morto un 59enne a Manzolino

  • L'ex compagno di classe saluta la sua ragazza, lui lo colpisce con una testata

  • Caduta sulla rotonda di Vaciglio, grave un cicloamatore

  • Truffa del CD-rom, incastrato un 45enne dopo sette colpi in città

  • Sale su un traliccio alla stazione e minaccia di gettarsi, salvata dai Carabinieri

Torna su
ModenaToday è in caricamento