Cosa vedere in tv restando a casa? 5 film e serie tv ambientate a Modena

Dovendo rimanere a casa perché non scoprire qualche film e serie televisiva ambientata a Modena?

In tempi da divano, film e popcorn certamente ci sarà il tempo di scoprire quelle pellicole ambientate a Modena e che forse non hai mai visto:

Master of None

Serie televisiva di Netflix con protagonista un indiano trasferitosi negli USA, ma che per un certo periodo di tempo dovrà vivere a Modena, specificatamente durante la seconda stagione. Una commedia a tratti tragica e farcita di uno humor molto particolare, dove si racconta Modena ma in modo defilato.

Ferrari

Quello di Christian Bale non è il primo sceneggiato che ripercorre la storia di Enzo Ferrari, infatti Mediaset nel 2003 finanziò una miniserie di due puntate dal titolo "Ferrari". Non era certo Bale ad interpretare il protagonista, ma fu un capacissimo Sergio Castellitto, uno degli attori italiani più talentuosi. 

Ci Vuole Un Fisico

Alessandro ha un appuntamento con Francesca, la ragazza dei suoi sogni. Anna ha un appuntamento con Pietro per cui ha perso trenta chili in tre mesi. L'appuntamento di entrambi è fissato nello stesso ristorante di Modena, ma ad entrambi verrà data buca: il frequente destino di chi appartiene alla categoria "un po' sopra il brutto". Ma è in quel momento che ha inizio una storia ambientata in una notte modenese.

Che Dio Ci Aiuti

La serie tv Che Dio Ci Aiuti con protagonisti Lino Guanciale, Elena Sofia Ricci e Francesca Chillemi, ha raccontato Modena con uno stile da fiction italiana per noi nuovo. Doppio peccato: il primo che le scene vennero girate nel lontano 2011 e 2012 in cui non erano ancora finiti i lavori al Duomo e alla Ghirlandina, e il secondo che dalla Terza Stagione la serie tv si sia trasferita a Fabriano nelle Marche. 

Salò e le 120 giornate di Sodoma

Per i più giovani questo titolo forse dice poco, ma per chi conosce la storia del cinema italiano è un fondamentale tassello della nostra cinematografia. E' l'ultimo film del maestro Pier Paolo Pasolini che scelse Villa Sorra di Castelfranco Emilia come set per le riprese interne. Un esempio di come la nostra terrà fosse già all'epoca al centro dell'immaginario dei grandi maestri. 

I Ragazzi di Villa Emma

Un altro film si sta producendo nel nostro territorio, si tratta de I Ragazzi di Villa Emma, le cui riprese si sono concluse pochi mesi fa. La storia racconta di giovani ebrei che vennero messi in salvo in questa villa durante la Resistenza. Peccato che il film sia di produzione austriaca e per adesso non sembra verrà distribuito anche nel nostro paese. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Don Zeno

Fu lo sceneggiato Rai sul prete di Carpi che creò la prima comunità di accoglienza per i tanti orfani della guerra. Il film è stato girato nel 2008 e il ruolo di Zeno Saltini è stato interpretato da Giulio Scarpati, il protagonista de Il Medico in Famiglia. Lo consigliamo per conoscere meglio il mondo della bassa e del modenese durante il periodo del fascismo e del secondo dopo guerra. Le riprese sono state girate tra Modena, Carpi, San Felice sul Panaro e Mirandola. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Contagio, un nuovo caso a Modena. Deceduta una donna di Pavullo

  • Chiude anche la Cornetteria: "Queste regole impediscono di lavorare"

  • Coronavirus, tornano a crescere i casi in regione. "Stiamo testando gli asintomatici"

  • Perdite dimezzate, Coop Alleanza 3.0 risale e apre 40 punti vendita

  • Fase 2, buone notizie per chi deve prendere la patente: c'è la data per la riapertura delle scuole guida

  • Contagio, ancora due positivi nel modenese. Ennesimo decesso in Appennino

Torna su
ModenaToday è in caricamento