Retrorunning, Alberto Venturelli bronzo mondiale con doppio record italiano

Per il 31enne vignolese il sogno di un podio mondiale a Essen si è concretizzato condito da due record italiani. Nazionale italiana sugli scudi con il secondo posto nel medagliere mondiale

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ModenaToday

Esordio iridato da sogno per il vignolese Alberto Venturelli che ai Campionati Mondiali su Pista di retrorunning svoltisi a Essen in Germania lo scorso weekend è salito sul podio nella staffetta 4x100 (Del Carlo, Poggipolini, Spillari, Venturelli) col tempo di 1'11"26, nuovo record italiano che è valsa la medaglia di bronzo alle spalle delle compagini tedesca e americana. Nella 4x400 (Poggipolini, Spillari, Venturelli, Callegari) è invece arrivato il quarto posto con il tempo di 6'04"51 altro record italiano abbattuto.

Individualmente dopo aver stravinto la batteria di semifinale e aver raggiunto la finale dei 100 metri, l'atleta sponsorizzato dal Gruppo Cremonini ha concluso la sua prova con un ottimo sesto posto.

Per il 31enne "retrojet" e la Nazionale Italiana è arrivato anche il secondo posto nel medagliere alle spalle dei padroni di casa tedeschi.

Torna su
ModenaToday è in caricamento