homemenulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

In mountain bike in Sardegna a favore degli asili terremotati

Gloria Loschi e Roberta Guerzoni percorreranno oltre mille km in Sardegna per promuovendo una raccolta fondi: le risorse saranno destinate alla ricostruzione degli asili e delle materne dei comuni Area Nord

Le cicliste Roberta Guerzoni e Gloria Loschi

Da Olbia a Cala Gonone, da Pula a Sant’Antioco, passando per Alghero e Piscinas: 1.200 km in mountain bike per sostenere la ricostruzione in Emilia. È questa la sfida di Gloria Loschi e Roberta Guerzoni, due bikers rispettivamente di Mirandola e Medolla: "Erano settimane che ci chiedevamo come dare un aiuto concreto alla nostra terra, duramente colpita dai sismi del 20 e 29 maggio – racconta Gloria – e abbiamo pensato di unire la nostra passione per la mtb a una raccolta fondi da devolvere a favore della ricostruzione di obiettivi specifici per i Comuni colpiti dai sismi del 20 e 29 maggio".

SUPPORTO - E Roberta continua "Partiremo venerdì 3 agosto, sarà una bella sfida, più di un migliaio di km in solitaria, in poco più di due settimane, per noi che, in fin dei conti, siamo due bikers neofite". E ancora "Ci riteniamo fortunate, amiamo definirci due terremotate di lusso, abbiamo ancora casa e lavoro e proprio per questo vorremmo fare qualcosa per aiutare la nostra terra ferita". E infine "I fondi raccolti verranno destinati al ripristino degli asili e delle scuole materne dei comuni Area Nord, il nostro tour appoggia infatti il progetto già lanciato da Radio Pico".

ITINERARIO - Il giro della Sardegna di Gloria e Roberta va a inserirsi nel più vasto progetto "Bikers per l’Emilia", che il prossimo 29 settembre porterà 10 ciclisti della Bassa Modenese a compiere il tragitto Mirandola – l’Aquila in mountain bike, 650 km in 7 giorni. L'obiettivo che i bikers si pongono è di partire dai Comuni terremotati per poi seguire un percorso in bicicletta, su strada asfaltata, che li porterà infine al Comune di l'Aquila, colpito a sua volta dal disastroso sisma del 2009. Così da unire simbolicamente le due zone in una sorta di fratellanza.

INFO - Chiunque volesse supportare il progetto Bikers per l’Emilia può effettuare una donazione al seguente conto corrente: codice Iban IT41F0565266852CC0110120471; Banca Popolare San Felice 1893 ; Bikers per l’Emilia è patrocinato dall’Unione Comuni Area Nord e supportato da Radio Pico e Alessi Bike.

 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Stranieri e accoglienza, viaggio tra i numeri dell'Ufficio Immigrazione

    • Cronaca

      Ladro messo in fuga dalla padrona di casa e arrestato dalla Polizia

    • Economia

      Brexit: quanto conta la Gran Bretagna per l'economia modenese?

    • Cronaca

      Spaccio fuori dalle polisportive: perquisizioni, sequestri e un arresto 

    I più letti della settimana

    • Sopresa a Pavullo: vince il centrodestra. Biolchini è il nuovo sindaco

    • A Sassuolo apre Aperistoro. Il lavoro come servizio passa dai ragazzi diversamente abili

    • Pacco sospetto, gli artificieri intervengono in Canalgrande

    • Travolto da un camion lungo la Panaria Bassa, gravissimo motociclista

    • Modena Jazz Festival 2016. Il programma di concerti

    • Sciopero alla Transmec di Campogalliano. Richiesta l'apertura del tavolo di confronto

    Torna su
    ModenaToday è in caricamento