sabato, 20 dicembre 4℃

Calcio, Modena: primo giorno di allenamenti nel silenzio generale

E' iniziata oggi la stagione gialloblù e viene subito da fare un commento: non può che migliorare. 11 giocatori in campo, preparatore dei portieri senza lavoro e nessun segnale dalla società

Gaia Ferri 19 luglio 2012

E' iniziato il pre-ritiro gialloblù. Oggi Marcolin ha iniziato la preparazione con i ragazzi che ha a disposizione, prima della partenza di sabato per il ritiro vero e proprio. Dispiace dirlo, ma nonostante l'impegno dello staff e dei ragazzi, la prima giornata è stata contrassegnata da una certa tristezza. Alcuni tifosi hanno colorato le gradinate dello Zelocchi, ma senza troppo entusiasmo: niente applausi, niente saluti, niente battute con i giocatori. Un tentativo di protesta è stato fatto con lo striscione "Casari - Commini chi pèga?", nuovo slogan della tifoseria e lecita domanda di tutto l'ambiente calcistico modenese e non.

Annuncio promozionale

I giocatori, appena 11, hanno affrontato la prima giornata di allenamento con il sorriso e, insieme allo staff, un po' in balìa degli eventi. L'atmosfera era infatti un po' strana, più che tensione, nei protagonisti del Modena si leggeva incertezza e a tratti imbarazzo, come nel caso del preparatore dei portieri, presente per dovere, ma più o meno immobile e zitto per tutto il tempo dell'allenamento, non avendo nessuno da preparare. Inutile parlare dello stato di forma dei giocatori, ancora un po' appesantiti dalle vacanze. Si rimane in attesa di ufficializzazioni che possano andare ad incrementare un po' il gruppo, perché, per ora, si può fare solo preparazione per una torneo di calcetto.

Dario Marcolin
Stadio Braglia
Calcio

Commenti