Cittadella - Carpi 3-1 | Carpi, il crollo arriva nella ripresa

A Cittadella un micidiale uno-due dei veneti ad inizio ripresa affonda la squadra di Castori. Un rigore di Arrighini illude, Panico la chiude

Gioca bene e spesso perde. Gioca male e fa lo stesso. Il Carpi mastica amaro anche a Cittadella, dove perde 3-1 dopo aver resistito per un tempo alla brillante squadra di Venturato. La squadra di Castori, mai pericolosa in avanti, imbarca acqua ad inizio ripresa, incassando due gol nel giro di tre minuti e salutando ineluttabilmente la speranza di fare punti. Un misero pari (a Venezia lo scorso 30 dicembre) nell’arco di quattro gare. La classifica peggiora di settimana in settimana. E il problema è sempre quello, atavico, del gol che non arriva (quasi) mai. Il rigore di Arrighini ha solo addolcito un’amarissima pillola. Dal mercato, per ora, il bomber tanto atteso non è ancora arrivato. Né ci si poteva attendere granché in fatto di gol dall’ex veneziano Marsura, che cannoniere non lo è stato mai. Sabato, contro l’Hellas Verona il Carpi dovrà – se potrà – cercare di rimettersi in piedi. Per ora i numeri sono impietosi: dodici sconfitte, trentasei gol subìti. Un terz’ultimo posto che sempre più vicino all’ultimo…

LA CRONACA - Al quarto d’ora bella combinazione in velocità del Cittadella, con assist di Branca per la conclusione finale di Finotto, ben respinta da un attento Colombi. Fuori misura invece un destro di Schenetti dai venti metri al 18’.  Notizie dal pianeta Carpi al 26, con Vano che va via di forza al suo controllore, ma non imprime la giusta potenza al destro, nessun problema per Paleari. Colombi, ancora lui, al 27’ sventa in corner un violento sinistro di Pasa. Insistono i veneti, al 31’ Benedetti crossa da sinistra, ci arriva Moncini al centro dell’area, ma il suo colpo di testa finisce alto. Il Cittadella protesta per un presunto fallo di mano di Buongiorno in area, Massimi fa proseguire. 

La ripresa è subito amara per i biancorossi. Un uno-due micidiale manda A trafiggere il Carpi è proprio Moncini, l’attaccante che è passato al Cittadella in settimana dopo le voci che volevano alla corte di Castori.  Al 4’ prima una traversa di Settembrini e il tap-in vincente dell’ex cesenate. Poi un gran destro di Schenetti al 7’ che toglie la ragnatela nel “sette” alla destra di Colombi. Due schiaffoni in facci alle speranze del Carpi che fa molta fatica ad organizzare una reazione. Castori inserisce prima Arrighini e poi Jelenic, (fuori Vitale e Buongiorno). Anzi, al 23’ è la squadra di Venturato a sfiorare il tris, colpendo una traversa con Finotto, ben assistito da Schenetti. Solo alla mezz’ora della ripresa Paleari è chiamato all’intervento, deviando in angolo un tiro di Arrighini, subentrato nella ripresa. Al 33’ si rimette in discussione il risultato. Cancellotti si fa pescare in fallo sullo stesso Arrighini, è rigore. Sul dischetto l’attaccante toscano che realizza, Paleari intuisce l’angolo ma non ci arriva.  Il Carpi dopo quattro errori di fila dagli undici metri (Malcore, Giorico, Jelenic e Vitale, quest’ultimo proprio sette giorni fa) torna a far centro. Fuoco di paglia. Il Cittadella resta sempre in controllo, e al 1’ di recupero, dopo aver sfiorato il tris per altre due volte, arrotonda meritatamente il risultato con un sinistro in diagonale di Panico. Sipario e biancorossi sempre inchiodati a quota 17 in classifica.  

GOL: st 4’ Moncini, 8’ Schenetti; 33’ st Arrighini (rig.), 46’ Panico. 
CITTADELLA (4-3-1-2): Paleari 6; Ghiringhelli 6 (13’ st Cancellotti 6), Adorni 6, Drudi 6, Benedetti 6,5 (43’ st Proia s.v.); Settembrini 6,5, Pasa 6, Branca 6; Schenetti 7; Finotto 6, Moncini 6,5 (25’ st Panico 6). A disposizione: Maniero I, Malcore, Siega, Camigliano, Frare, Maniero II, Bussaglia, Diaw. All.: Venturato 7
CARPI (3-1-4-2): Colombi 6,5; Kresic 6, Poli 5,5, Buongiorno 6 (25’ st Jelenic 5,5); Vitale 5 (15’ st Arrighini 6,5); Pachonik 5,5, Coulibaly 6, Sabbione 5, Rolando 6 (42’ st Frascatore s.v.); Marsura 5, Vano 5,5.  A disp.: Serraiocco, Piscitelli;  Suagher, Pezzi, Piscitella, Romairone, Van der Heijden, Baronfsky, Wilmots.   All.: Castori 5,5. 
ARBITRO: Massimi di Termoli 5,5 (Colarosi/Mokhtar; Amabile).
NOTE: ammoniti 38’ Schenetti e Marsura (reciproche scorrettezze). Spettatori 3535 di cui 727 paganti e 2808 abbonati. Incasso 13674,46 (paganti euro 3846, abbonati euro 9827.86). Recupero 0’, 4’.

Segui la tua squadra in diretta streaming su DAZN.
Il primo mese è GRATIS!

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    Festa della Liberazione in piazza Grande: "Conoscere la storia è il punto di partenza"

  • Cronaca

    In manette per minacce e lesioni ai poliziotti: evade e viene arrestato poche ore dopo

  • Cronaca

    Schianto fatale sulla via Emilia, muore in ospedale un 19enne

  • Attualità

    Leucemia infantile, uno studio Unimore rivela le connessioni con l'inquinamento

I più letti della settimana

  • Truffe. Finto operatore BPER svuota il conto corrente di un cliente

  • Va a prendere il figlio fermato per guida in stato di ebbrezza, ma viene multata per mancata revisione

  • Tamponamento a catena sulla A23, muore una donna modenese

  • Donna di 36 anni ferita con numerosi fendenti, fermato il fratello per tentato omicidio

  • "Mangiatoia finita", Salvini commenta il fallimento del bando per i richiedenti asilo

  • Carpi. Pedone travolto e ucciso da un furgone in via Marx

Torna su
ModenaToday è in caricamento