Scacchi, Club 64 Modena è vice campione d'Italia

Gli scacchisti modenesi ad un passo dal colpaggio nelle finali Master. Con il secondo posto il Club 64 si è guadagnato la qualificazione per la Champions League di Ottobre (Skopje, Macedonia)

Si sono concluse Domenica 3 maggio le tanto attese finali a squadre Master di scacchi , disputate a Civitanova Marche (MC) dal 29 aprile al 3 maggio. Le finali Master sono la punta del campionato italiano a squadre e rappresentano sicuramente il momento agonistico più alto sul territorio nazionale. Negli ultimi anni la manifestazione ha assunto un notevole interesse internazionale e aumentato considerevolmente il livello tecnico, presentando numerosi Grandi Maestri di assoluto livello.

La WorldTradingLab Club 64 di Modena si è presentata da protagonista come numero due del tabellone di partenza, schierando i forti Grandi Maestri Sabino Brunello, Dariusz Swiercz, Lexy Ortega e i Maestri Internazionali Carlo D'Amore e Guido Caprio. L'allestimento di una squadra così competitiva è stata possibile grazie all'impegno costante del main sponsor che ha creduto nuovamente nel progetto : la WorldTradingLab. Solo l'inavvicinabile squadra plurititolata di Padova aveva una media elo più alta di Modena. Numero tre del ranking iniziale la Fischer Chieti, che si è presentata alle finali 2015 con una squadra di altissimo livello e una media elo solo di pochi punti inferiore a quella del Club 64.

A differenza del campionato 2014 il Club 64 ha mostrato grande sicurezza e compattezza, vincendo e convincendo in tutti gli incontri contro avversarie di ranking inferiore. La sfida contro Padova è arrivata al terzo turno e si è conclusa con una vittoria per 3 a 1 per i detentori del titolo. Si è concluso in parità l'altro scontro diretto contro Chieti del quarto turno. Alcuni passi falsi di Chieti e Padova contro formazioni di ranking più basso, i rispetti del pronostico negli incontri del Club 64 e lo straordinario torneo della formazione di Palermo, hanno contribuito a un finale di gara entusiasmante, con 4 squadre a pari punti prima dell'ultimo turno. Turno conclusivo che vedeva gli scontri incrociati tra Padova e Chieti e tra Modena e Palermo. Fondamentale per Modena era vincere l'incontro con largo margine e sperare in un concomitante pareggio tra Padova e Chieti o in una vittoria di misura di una squadra sull'altra. I sogni scudetto si sono infranti con la convincente vittoria di Padova su Chieti (3,5 a 0,5) e con la vittoria di misura su Palermo, che si è confermata squadra difficilissima da affrontare. Il secondo posto finale dietro Padova, a pari punti con i vincitori, rappresenta un risultato storico per il Club 64 e per la città di Modena, mai così in alto nello scacchismo nazionale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Con il secondo posto il Club 64 si è guadagnato la qualificazione per la Champions League di Ottobre (Skopje, Macedonia), che la formazione di casa cercherà di onorare al meglio. Un sincero ringraziamento ai protagonisti di questo traguardo : gli amici e compagni di squadra Sabino, Dariusz, Lexy, Carlo e Guido, allo sponsor Gabriele Franchini e al capitano Fabrizio Frigieri. Erano in tanti a tifare per il Club 64 e questo risultato rappresenta sicuramente uno dei momenti di punta della longeva associazione modenese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coop Alleanza 3.0, la Cgil conferma lo stato di agitazione dopo le denunce dei dipendenti

  • Contagio, 7 positivi a Modena. Si tratta di due focolai famigliari

  • Coronavirus, stranieri positivi rientrati in Italia e isolati. Salgono di 51 i casi in regione

  • Contagio. Tre ricoveri a Modena, uno in Terapia Intensiva

  • Contagio. Nel modenese 5 casi, di cui uno ricoverato in ospedale

  • Nubifragio e allagamenti, disagi lungo la Pedemontana per gli smottamenti

Torna su
ModenaToday è in caricamento