Empoli Sassuolo 1-1 | Neroverdi derubati ma salvati da Masucci

Un Sassuolo incerottato ha di che recriminare sul vantaggio empolese ottenuto con un fallo incredibilmente non fischiato dall'arbitro. La reazione porta al pareggio, ma il catenaccio toscano resiste fino alla fine

Gaetano Masucci

Un pareggio di cuore, cerotti e recriminazioni: a questo Sassuolo va stretto questo pareggio esterno ottenuto in terra toscana contro un Empoli che ha sempre "non" giocato per il pareggio. A corollario di tutto ciò, la direzione sconcertante dell'arbitro Candussio che ha giudicato come regolare il gol di Dumitru su azione viziata da fallo clamoroso dello stesso attaccante empolese. Peccato, perché tra Sampdoria ed Empoli i 6 punti sarebbero stati meritati, ma in cascina ne sono arrivati solamente 2.

CRONACA - Al Carlo Castellani di Empoli, nella prima mezz'ora di gioco non succede assolutamente nulla: l'Empoli si rifugia nella propria metà campo con un catenaccio ermetico e il Sassuolo non riesce a trovare spazi. Al 33', l'incredibile vantaggio empolese: un lancio alto di Buscé viene raccolto in presa alta da Pomini, Dumitru spinge il centrale neroverde Terranova contro il suo estremo difensore che perde il pallone ribattuto in rete dal centravanti empolese. Forse con gli occhi foderati di prosciutto, l'arbitro Candussio non vede nulla e assegna il gol. Nonostante i cerotti, il Sassuolo non ci sta a farsi mettere sotto da una squadra decisamente inferiore: Sansone in percussione sulla sinistra mette dentro un cross basso che crea il panico nell'area empolese, con l'inesauribile Buscé che anticipa Masucci deviando la palla in corner. Al 43', altra occasione per il Sassuolo: cross alto, Piccioni colpisce di testa da distanza ravvicinata mandando il pallone a lato con il portiere empolese Pelagotti battuto. Nel secondo tempo, il Sassuolo impone il suo gioco e al 49' trova il pareggio: Sansone mette in mezzo con il suo mancino magico, Masucci in sospensione trova l'incornata vincente. Il Sassuolo aggredisce e tiene gli avversari lontani dalla porta di Pomini: l'Empoli di fatto non gioca e si arrocca in difesa del pareggio.

LA SVOLTA - Il gol del vantaggio empolese ha cambiato il corso degli eventi di un primo tempo molto noioso: la partita stava sonnecchiando quando la furbata di Dumitru è passata inosservata sotto gli occhi dell'arbitro e i toscani hanno eretto le barricate.

EMPOLI – Pelagotti, Tonelli, Mori, Stovini, Regini, Buscé (57, Signorelli), Moro, Valdifiori, Saponara (76, Pucciarelli), Dumitru (57, Mchelidze), Tavano. All: Pillon

SASSUOLO – Pomini, Laverone, Terranova (72, Bianco), Piccioni, Longhi, Magnanelli, Cofie, Valeri, Masucci, Marchi (45, Boakye), Sansone (80', Noselli). All. Pea

RETI: Dumitru (33', E), Masucci (49', S)

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morto a soli 37 anni Giuseppe Loschi, medico del Modena Fc

  • Carambola fra quattro auto in via Giardini a Formigine, grave un'anziana

  • Sospetto caso di Dengue, disinfestazioni in tre aree della città

  • Il ladro finisce in carcere e ringrazia i carabinieri che comprano i pannolini per il figlio

  • Gravi incidenti in sequenza, martedì nero sullo snodo autostradale di Modena

  • Prevenzione dell’ictus, la Chirurgia Vascolare di Baggiovara introduce una nuova variante

Torna su
ModenaToday è in caricamento