Barbieri: "Siamo il dodicesimo uomo in campo, uniti si può vincere anche contro la Reggina"

L'Assessore allo sport di Sassuolo invita la città allo Stadio Braglia domenica alle 15 per sostenere i neroverdi, bisognosi di punti e di affetto

Cercando di non risultare ripetitivo, Giorgio Barbieri ancora una volta chiama i suoi concittadini a partecipare all’ultima giornata del campionato regolare di Serie B, se non per passione sportiva, almeno per amore della città: “Tutti allo stadio domenica prossima: Sassuolo non può permettersi di perdere un palcoscenico tanto importante come il campionato di serie B. I ragazzi agli ordini di mister Mandelli hanno bisogno di sentire che tutta la città è con loro per la conquista della matematica salvezza."

"Il Sassuolo in serie B non è importante – prosegue Barbieri – solamente a livello sportivo: lo è in termini di promozione della città, lo è a livello sociale, anche come volano per le tante altre società calcistiche che popolano il territorio sassolese.”
L’Assessore allo sport si augura che questo sia l’ultimo invito che dovrà fare per quest’anno e che quella di domenica alle 15 sia l’ultima partita che il Sassuolo giocherà in questa stagione.

Sassuolo. La formazione di Paolo Mandelli si è allenata questa mattina allo Stadio Ricci: dopo il riscaldamento con i preparatori atletici, i neroverdi hanno effettuato torelli, sviluppi tattici, esercitazioni di possesso palla e partita a tutto campo. Sono rimasti fermi Donazzan, Girelli e Noselli, hanno invece svolto lavoro differenziato Bocchetti, Rea, Consolini, Fusani e Polenghi. Domani è prevista una seduta di allenamento alle 15 sempre allo Stadio Ricci.

Modena. In vista della sfida di domenica alle 18 col Novara, i gialloblù, che hanno raggiunto la salvezza matematica sabato scorso, sono stati impegnati oggi in una partitella "in famiglia" sul campo sintetico di Fiorano.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni: Provincia di Modena in linea con la Regione. Via Emilia targata Pd

  • Raro tumore ad una mano, trentenne salvato dalla cooperazione medica tra Modena e Bologna

  • Gli insulti in dialetto modenese più famosi

  • Bambina di sei anni precipita dalla seggiovia, paura sul cimone

  • Spaccio e clandestini, chiuso per dieci giorni il bar Nuovo Fiore

  • Regionali. Bonaccini esulta, domani sera festa in Piazza Grande

Torna su
ModenaToday è in caricamento