Latina Carpi 1 - 0 | Ancora sconfitta per i biancorossi

Continuano a non arrivare i risultati, nonostante il cambio di allenatore. Pillon in tre partite ha raccolto solamente un punto e i biancorossi sembrano non riuscire più ad esprimere il gioco che li aveva fatti salire in classifica

Anche da Latina il Carpi torna a bocca asciutta. Per i biancorossi terzo 0-1 di fila incassato in trasferta, il secondo della gestione Pillon. E soprattutto una conferma: il Carpi del girone di andata non c’è più ed ora, con i miseri due punti ottenuti nelle ultime sei partite, anche la classifica comincia a far paura. 

IL MATCH - Al Latina, spinto dal pubblico sin dall’avvio, è bastato un golletto di Paolucci. Non è neanche il quarto d’ora, che il Carpi va già sotto. Jonathas pesca l’ex senese che tutto solo davanti a Colombi, lo buca con una scivolata vincente.  Sarà l’unica segnatura della giornata. Ci si attenderebbe una reazione, ma questa non arriva.  La squadra di Pillon  fa solo sterile possesso palla e non impensierisce mai Iacobucci. Dubbi al 27’, con Cottafava che contrasta Di Gaudio in area di rigore con le cattive maniere. L’arbitro fa proseguire. Solo nel finale di tempo si scuote il Carpi: al 36’ una gran punizione di Sgrigna sfiora il palo, al 44’ Lollo di testa mette fuori da buona posizione. Nella ripresa il copione non muta. Pillon prova a cambiare qualcosa, inserisce Acosty e poi anche Ardemagni, lasciato ancora in panchina. Ma è ancora l’”undici” di Breda a fare la voce grossa. Prima all’8’ un provvidenziale anticipo di Pesoli in area a fermare Jonathas, poi al 16’ lo stesso attaccante viene murato da un paratone di Colombi. Quindi al 27’ è la traversa di Viviani a mettere paura ai biancorossi, con la palla intercettata di testa da Jonathas che impegna ancora seriamente Colombi. 
Finale di partita incandescente, con due chances per l’1-1, una all’85’ con una punizione di Sgrigna che sfiora il montante, e l’altra al 95’ con Acosty che tutto solo davanti ad Iacobucci ciabatta a lato. Bilancio davvero negativo per il Carpi che torna da Latina con la testa piena di brutti pensieri. In più, sabato contro il Trapani al “Cabassi” mancheranno Pesoli e Romagnoli, ammoniti al “Francioni” e già diffidati. Un grattacapo in più per mister Pillon.

LATINA (3-5-2): Iacobucci; Brosco, Cottafava, Bruscagin; Ristovski, Gerbo (54’ Milani), Viviani (91’ Morrone), Bruno, Alhassan; Paolucci (68’ Laribi), Jonathas. A disp.: Tozzo, Cisotti, Milani, Nunes, Morrone, Laribi, Ricciardi, Ghezzal, Figliomeni. All. Breda
CARPI (4-4-1-1): Colombi; Legati (78’ Sperotto), Pesoli, Romagnoli, Letizia; Lollo, Porcari, Bianco, Di Gaudio (57’ Acosty); Sgrigna, Mbakogu  (63’ Ardemagni). A disp.: Kovacsik, Gagliolo, Bertoni, Pasciuti, De Vitis, Acosty. All. Pillon
ARBITRO: Chiffi di Padova (Tegoni-Zivelli)
RETI: 12’ Paolucci.
NOTE: ammoniti 46’ Pesoli, 48’ Brosco, 51’ Gerbo 73’ Romagnoli, 82’ Sperotto. Recupero: 0’ pt, 6’ st.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cinque emiliani contagiati, Bonaccini: "Stiamo valutando chiusura di nidi, scuole, impianti sportivi e musei"

  • Trema la pianura, scossa di terremoto MI 3.4 tra Modena e Reggio

  • Coronavirus. Tutte le scuole in Emilia-Romagna chiuse fino al 1 marzo

  • Due nuovi casi di contagio a Modena, ricoverati due famigliari del paziente carpigiano

  • Coronavirus, cresce il numero dei contagiati. Casi anche a Sassuolo e Maranello

  • Coronavirus, raggiunta quota 47 contagi in regione. A Modena sono 8 gli ammalati

Torna su
ModenaToday è in caricamento