Livorno - Carpi 0-1 | Sorpresa Carpi, Vano incorna il Livorno

Qualificazione in tasca grazie ad un letale colpo di testa dell'attaccante romano. Domenica sfida al Cittadella

Terzo incrocio di Coppa con il Livorno negli ultimi cinque anni, terza qualificazione per i biancorossi che capitalizzano un colpo di testa di Vano a metà ripresa ed eliminano una squadra di categoria superiore. Buona la prima per mister Riolfo e i suoi ragazzi che si guadagnano la qualificazione e la sfida, fra sette giorni, ad un’altra squadra cadetta, il Cittadella di Venturato.  Se nelle due circostanze precedenti il Carpi aveva usufruito del fattore campo (2015, 2-0 dopo i tempi supplementari; 2017 4-0, segno anche Lamin Jawo…), stavolta è stato necessario espugnare il “Picchi” e battere, a ruoli invertiti (Livorno squadra di B, emiliani in C) gli avvversari. 

E’ un Carpi pensato per essere diverso dal passato. Niente più “attese” e “ripartenze”, ma iniziativa, possessi e maggiore incisività. In panca Arrighini, Riolfo opta per i due trequartisti (l’ex Jelenic e Maurizi) dietro l’ariete Vano. La difesa se la cava bene e non concede quasi nulla al tridente labronico. Primo tempo in bianco, nella ripresa il Carpi affonda e si prende la qualificazione: Pellegrini va via veloce sulla destra e crossa, Vano anticipa tutti e gira di testa alle spalle di Zima. Il nuovo Carpi riparte proprio da una rete del centravanti romano, al secondo anno in biancorosso. Il club ha resistito alle “avances” della Triestina che avrebbe volentieri investito su di lui. Ed è stato subito ripagato. 

GOL: nel s.t. 24’ Vano. 
LIVORNO (3-4-2-1): Zima 6; Gonnelli 6 (72' Bogdan 6), Di Gennaro 6, Boben 6; Morelli 5 (55' A. Rizzo 6), Agazzi 5,5, Luci 6, Gasbarro 6,5; Marsura 5,5, Murilo 5,5 (63' D'Angelo 6); Raicevic 5,5. All. Breda 5,5. 
CARPI (4-3-2-1): Rossini 6,5; Pellegrini 6,5 Sabotic 6, Ligi 6,5, Sarzi Puttini 6,5 (77' Lomolino 6); Saber 7 (82' Fofana ng), Pezzi 6,5, Carta 6; Maurizi 6 (68' Saric 6), Jelenic 7; Vano 7,5. . A disp.: Mascolo, Rossoni, Varoli, Maroni, Grieco, Rolfini, Carletti, Romairone, Arrighini. All. Riolfo 7. 
ARBITRO: Manganiello di Pinerolo.
NOTE: spettatori: 2.268 (una cinquantina gli ospiti). Ammoniti: Sabotic, Vano, Agazzi e Carta

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • In balia della corrente sul materassino, due ragazzi modenesi salvati in Salento

  • Turista multato per l'accesso in Ztl, arriva alla Municipale un assegno dalle Hawaii

  • Salta la cassa con una tv sotto braccio, stroncata sul nascere l'impresa impossibile di un 31enne

  • Esce di strada con l'auto, morto un 59enne a Manzolino

  • L'ex compagno di classe saluta la sua ragazza, lui lo colpisce con una testata

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

Torna su
ModenaToday è in caricamento