Meeting Città di Sassuolo, oltre 200 atleti in pista

Si è svolto sabato scorso,  9 aprile, nell'impianto di piazza Falcone e Borsellino, il “2°Meeting Città di Sassuolo”, competizione di atletica leggera organizzata dall'ASD Delta Atletica Sassuolo, con il patrocinio dell'Amministrazione comunale, in collaborazione con l'Unione Nazionale Veterani dello Sport e con il contributo di BPER.

Al mattino i master si sono dati battaglia nel “Memorial Natale Coliva”, sfidandosi nel getto del peso, lancio del disco e del giavellotto. Al pomeriggio invece ben 219 atleti hanno calcato la pista sassolese, sfidando le non ottimali condizioni meteo. Impegnati i bambini nati tra il 2010 e il 2004. 

La Delta Atletica Sassuolo, società di casa, ha fatto incetta di medaglie conquistando ben 6 ori con Giovanni Bellini che ha fatto una doppietta vincendo i 60 metri e il vortex, Davide Braglia con una gara solitaria nei 1000 metri, Giovanni Munari che con una rimonta nel finale ha vinto i 600 metri, la piccola Daria Garuti protagonista dall'inizio alla fine dei 300 metri e con Pietro Munari, splendido vincitore dei 50 metri.

Nella bacheca della Delta Atletica anche 6 argenti con Davide Braglia nel vortex, Francesco Bigoni nei 1000 metri, Carloalberto Zanni nel salto in lungo, Francesca Tincani nei 60 metri, Jacopo Ferrari nei 50 metri a Alice Tosi nel vortex. Bellissimo bronzo poi per il piccolissimo Cesare Bonettini (2010) nei 50 metri!

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Avevo quasi 40 atleti impegnati nelle diverse gare – commenta l'allenatore della Delta Sassuolo, Daniele Morandi – e questo è stato il vero grande risultato. Poi che siano arrivate così tante medaglie non fa che impreziosire un quadro già bello di suo. Alla Delta siamo infatti una famiglia numerosissima, quasi 150 tra bambini e ragazzi, con un obiettivo primario su tutti gli altri: divertirsi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Contagio, 7 positivi a Modena. Si tratta di due focolai famigliari

  • Coronavirus, stranieri positivi rientrati in Italia e isolati. Salgono di 51 i casi in regione

  • Contagio. Tre ricoveri a Modena, uno in Terapia Intensiva

  • Contagio. Nel modenese 5 casi, di cui uno ricoverato in ospedale

  • Nubifragio e allagamenti, disagi lungo la Pedemontana per gli smottamenti

  • Trafficante di cocaina reagisce all'arresto e punta la pistola in faccia ad un carabiniere

Torna su
ModenaToday è in caricamento