DHL Modena – Gi Group Monza 3-0 | Prova di carattere, la capolista non si ferma

Ancora un successo per la Dhl tra le mura amiche. Monza si conferma un osso duro, ma la grinta degli uomini di Lorenzetti rende possibile un capolavoro in rimonta negli ultimi due set. (25-22; 25-22; 28-26)

Quarta giornata di ritorno al PalaPanini, dove Modena e Monza si affrontano per la quarta volta in questa stagione. E il risultato non cambia: la Dhl ottiene il quarto successo e la conferma in vetta alla Superlega Unipol Sai. I brianzoli guidati da Oreste Vacondio si confermano però un avversario duro e combattivo e mettono in crisi il gioco di Bruno e compagni a più riprese. Servono due rimonte straordinarie sia nel secondo che nel terzo set per garantire a Modena i tre punti pieni in un'ora e mezza di gioco.

IL MATCH – Le squadre si conoscono bene e l'avvio di gara è all'insegna dell'equilibrio, con tanti errori in battuta per Modena. Monza attacca bene e non trova grande opposizione nel muro canarino, che appare spaesato. Monza avanti 9-12 al primo timeout tecnico, complice una serie di errori in ricezione della squadra di Lorenzetti. La Dhl torna avanti sul 17-16 grazie ad un errore di Beretta a Muro, ma i gialli faticano a costruire gioco, per il quale Monza offre sempre un'ottima lettura. I padroni di casa conservano la lunghezza di vantaggio e allunga nel finale grazie a due ottime giocate di Ngapeth, che chiude il set sul 25-22.

Nessuna novità sostanziale nel secondo set, con le due formazioni che si marcano sul campo e nel punteggio. Il muro di Modena è il grande assente del match, con Monza che attacca con discreta libertà e conduce le danze portandosi sul 7-10. Timeout sul 8-12, dopo che il match diventa nervoso: Bruno rimedia un cartellino giallo per proteste e Renan lo imita dopo qualche battibecco sotto rete. Lorenzetti costretto a chiamare timeout dopo che la Gi Group raggiunge 5 lunghezze di vantaggio. Modena va sotto ancora, accumulando uno svantaggio di 7 punti, ma cerca di reagire con un buon break nel turno in battuta di Bruninho. La rimonta è un capolavoro di determinazione, che si concretizza con il sorpasso sul 21-20. La Gi Group accusa il colpo e Luca chiude il set con il primo muro vincente della gara e con un bel primo tempo dopo uno scambio combattutussimo. Ancora 25-22.

Monza ritrova compattezza nel terzo set e si porta subito in vantaggio, grazie ad un servizio che continua a mettere in crisi la ricezione di Modena. La prima pausa tecnica vede i brianzoli avanti 10-12, dopo un bell'ace di Galliani. Elia Bossi non brilla, ma non è il solo: Modena trova un'altra fase di appannamento e la Gi Group scappa sul 14-18. La Dhl riesce ad accorciare lo strappo, ma dall'altra parte della rete Raic è in ottima forma e tiene a distanza i padroni di casa. Gli uomini di Lorenzetti reagiscono e annullano ben tre palle set agli ospiti, anche grazie all'inserimento di Nikic e Sighinolfi. L'ineriza si ribalta e Modena chiude set e incontro con un gran muro di Vettori: 28-26.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In attesa delle final four di Coppa Italia che si terrann nel prossimo weekend, i gialli saranno impegnati anche nel turno infrasettimanale di campionato, questa volta a casa della Ninfa Latina, mercoledì 3 febbraio alle 20.30.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiude anche la Cornetteria: "Queste regole impediscono di lavorare"

  • Cosa fare a Modena e provincia: 10 idee per il weekend

  • Coronavirus, tornano a crescere i casi in regione. "Stiamo testando gli asintomatici"

  • Contagio, due nuovi casi a Carpi e Castelvetro. Deceduta una 54enne

  • Auto ribaltata dopo un tamponamento in via Giardini, un ferito a Formigine

  • Covid. In Emilia-Romagna oggi 31 casi e 7 decessi

Torna su
ModenaToday è in caricamento