Modena-Novara 1-0, le pagelle: Manfredini una sicurezza tra i pali

Ottima prova da parte di tutto il pacchetto arretrato, giornata un po' sottotono per tutta la linea mediana, Lazarevic insufficiente

Nicolò Manfredini

Ecco le pagelle di Modena-Novara: match-winner per i gialloblu di Matteo Ardemagni a tempo scaduto.

MANFREDINI 7. Una sicurezza, ogni volta che viene chiamato in causa risponde presente e questa volta lo fa davvero alla grande. Salva il risultato in due occasioni, una delle quali un minuto prima del gol vittoria di bomber Ardemagni

NARDINI 6,5. Torna in campo dopo tanta, troppa panchina, ma i polmoni sono sempre quelli e la voglia di vincere e trascinare i suoi compagni anche. Nel 4-3-3 un esterno deve fare tutta la fascia, Riccardo fa esattamente quello.

GOZZI 6,5. Poche volte in difficoltà, gioca in anticipo senza grandi problemi e si dimostra sicuro anche nella posizione di centrale di difesa, contro fra l’altro aveva una coppia di attaccanti di buon livello

ZOBOLI 7. Il signore della difesa canarina: dirige il reparto con autorità disarmante, lotta per tutti e 94 i minuti senza mollare mai e stavolta riesce ad aiutare anche il centrocampo nel forcing finale

PERNA 6. Bene come sempre, presidia la sua zona senza andare praticamente mai in difficoltà e coprendo le avanzate di un Lazarevic che di tornare spesso in difesa non ne ha molta voglia          

MORETTI 5,5. A questo punto iniziamo a pensare che il vero Moretti non sia quello che ci ha fatto stropicciare gli occhi contro Cesena e Cittadella, spento, senza cambio di passo nel primo tempo, meglio nella ripresa

CIARAMITARO 6. Di stima, perché tornava in campo da titolare dopo sei mesi e si torna a rompere dopo pochi minuti del secondo tempo  (12'st Sturaro 6. Un buon esordio, con voglia e personalità, potrà fare molto comodo a questo Modena)

SIGNORI 5,5. In ombra per tutto il tempo in cui rimane in campo, fatica ad inserirsi ed a recuperare palloni, anche lui ha diritto a respirare e riprendere fiato (1' st Stanco 5,5. Sbaglia un gol che uno come lui non può “ciccare”, per il resto tanto movimento e tagli importanti)

PAGANO 5. Male, molto male, lo si vede poco e in quel poco ci sono dentro troppi errori e troppa poca qualità (27'st Surraco 6. Entra e finalmente accende la luce, prende tanti falli e si fa notare)

ARDEMAGNI 7. Il calcio è così, fino al 93’ gli avremmo dato 5,5 poi Arde decide di chiudere a favore dei gialli la gara e fa quel che spetta ad un bomber, metterla dentro e portare tre punti d’oro alla propria squadra

LAZAREVIC 5,5. Non è il miglior Deki della stagione sicuramente, ma ci prova sempre e a volte mette in crisi la retroguardia del Novara, ammonito per una simulazione dubbia salterà il derby
 

NOVARA (4-3-1-2)
Bardi 6,5; Perticone 6,5 (76' Del Prete, sv), Lisuzzo 7, Ludi 6,5, Bastrini 6; Buzzegoli 6,5, Marianini 5, Pesce 6 (80' Ghiringhelli, sv); Lazzari 5; Piovaccari 5,5 (61' Rubino, 5,5), Gonzalez 6

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Secchia e Panaro in piena, i ponti restano chiusi. Si contano i danni per gli allagamenti

  • Indagine sui prezzi nei supermercati: Esselunga e Coop si dividono la spesa online

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Tortellini e gnocco fritto nel cuore della City, "Bottega Modena" sbarca a Londra

  • Niente comizio in centro per Salvini. E le "sardine" si spostano in Piazza Grande

  • Salvini arriva a Modena, Anche sotto la Ghirlandina scatta la mobilitazione delle "sardine"

Torna su
ModenaToday è in caricamento