Modena-Novara 1-0 | L'urlo finale è del solito Ardegol

Un gol di rapina al 49esimo del secondo tempo di Matteo Ardemagni regala la gioia dei tre punti al Modena al termine di un match molto equilibrato

Quando tutto sembrava ormai finito e avviato verso un pareggio, ci ha pensato ancora una volta lui, il milanese dagli occhi di ghiaccio: Matteo Ardemagni, un bomber che sa fare la differenza, capace di sfruttare l’ultima palla buona regalata da un liscio del difensore avversario per calciare di destro e decidere la partita all'ultima azione a vantaggio del Modena. Ci hanno guadagnato i gialli che in un finale convulso, dove hanno rischiato pure di perdere, hanno superato di misura il Novara.

CRONACA - La partita è stata sostanzialmente equilibrata con alcune fiammate. Lazarevic (28’) e Pagano (33’) hanno trovato Bardi a sbarrare loro la strada nel primo tempo, mentre un disinvolto Novara ha pizzicato con qualche tiro da fuori. Nella ripresa, invece, Stanco (inserito da Marcolin che è passato al 4-4-2) ha alzato la mira davanti la porta (6’) e Pesce in scivolata ha preso il palo (17’), oltre all’affondo di Lazarevic che al 26’ ha chiesto il rigore ma ha rimediato solo l’ammonizione. Finale senza freni: Stanco di testa ha concluso debole e centrale; Ludi ha rischiato l’autogol; Buzzegoli ha sferrato un rasoterra sul quale si è opposto Manfredini. Poi all'ultimo respiro, a 40 secondi dalla fine, l'ultimo soffio per il gol di Ardemagni. Dopo c'è stato solo il tempo per gioire, il Modena, o per piangere, il Novara. Il calcio è così.

LA SVOLTA - Quel calciatore che, passa dalla giornata no, ad elemento chiave, quel giocatore che con una singola giocata è capace di cambiare il corso degli eventi: signore e signori, questo è Matteo Ardemagni, centravanti d'oro per questo Modena che non ha mollato e ha saputo acciuffare la vittoria all'ultimo istante.

 

TABELLINO

MODENA (4-3-3): Manfredini 6,5; Nardini 7 Gozzi 6 Zoboli 6 Perna 6; Ciaramitaro 5,5 (12’ st Sturaro 6) Moretti 5,5 Signori 6 (1’ st Stanco 5,5); Pagano 5,5 (27’ st Surraco 6) Ardemagni 6 Lazarevic 6. A disp.: Di Stasio, Carini, Gulan, Greco. All.: Marcolin 6.

NOVARA (4-3-1-2): Bardi 6,5; Perticone 6,5 (31’ st Del Prete 6) Lisuzzo 5,5 Ludi 6 Bastrini 6; Marianini 6,5 Buzzegoli 6 Pesce 6,5 (35’ st Ghiringhelli 6); Lazzari 6; Gonzalez 5 Piovaccari 5,5 (16’ st Rubino 6). A disp.: Kosicky, Lepiller, Motta, Baclet. All.: Aglietti 6.

ARBITRO: Cervellera di Taranto 6.

MARCATORE: 49’ st Ardemagni.

AMMONITI: Zoboli (M) per gioco falloso; Lazarevic (M) per simulazione; Del Prete (N) per comportamento non regolamentare.

NOTE: spettatori paganti 1.669 per un incasso ai botteghini di 8.299,00 euro; abbonati 2.448 per una quota di 22.742,48 euro. Angoli: 6-5 per il Modena. Rec.: 0’ pt, 4’ st.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Telefonate mute e squilli dalla Tunisia, anche a Modena boom di truffe "ping calls”

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Rubati i dati di 3 milioni di clienti Unicredit, preoccupazione anche Modena

  • Madre denuncia la scomparsa del figlio, rintracciato in carcere a Oslo

  • "Buonasera, io sarei ricercato", ladro ventenne si presenta in caserma con la madre

  • Malfunzionamento della caldaia: padre, madre e bimba di 2 anni al pronto soccorso

Torna su
ModenaToday è in caricamento