Modena Padova 0 - 1 | Si scivola sempre più in basso

Il Modena esce sconfitto dal 'Braglia' dove il Padova segna e poi gestisce il risultato senza troppe preoccupazioni

Sconfitta che pesa tantissimo per i canarini che dal quintultimo posto scendono al quartultimo in seguito alla vittoria del Fano a Parma. Il Padova invece scavalca in classifica il Parma e conquista il secondo posto. Dopo un primo tempo equilibrato in cui i biancoscudati trovano il gol, nella ripresa a giocare sono solo i canarini che si scontrano contro il muro difensivo degli avversari.

IL MATCH - Partita molto equilibrata nei primi minuti. Al 4' ci prova già il Modena con Nolè che dalla destra crossa bene, ma in area non c'è nessuno. Al 13' para Manfredini un colpo di testa di Neto Pereira su angolo di Emerson. Il vantaggio degli ospiti arriva al 21' quando Neto Pereira da terra sorprende Milesi e Manfredini con un tiro sul secondo palo che entra in rete e gela il Braglia. Prova a reagire il Modena e al 25' Diop entra in area, ma arrivato sul fondo, invece di servire il compagno libero tenta un tiro su cui arriva senza problemi Bindi che chiude sul proprio palo. Ancora Diop, al 32', ancora da posizione molto defilata sulla sinistra, di testa prova a metterla sotto la traversa, ma la palle è appena alta. Subito chiamato in causa Manfredini nei primi minuti della ripresa quando deve opporsi ad un tiro potente di Mandorlini. Nell'azione successiva vicinissimo al gol il Modena che prova ad approfittare di un momento di confusione in area prima con Diop su cui il Padova salva sulla linea, sulla ribattuta va Nolè ma il suo tiro viene parato dal portiere avversario. Ci crede ora il Modena che cerca di tenere gli ospiti nella loro metà campo, ma non riescono a trovare la combinazione giusta per fare male e lasciano la possibilità di contropiede al Padova. I biancoscudati si confermano ottimi in fase difensiva e giocano tutto il secondo tempo a protezione della porta senza dover mai far spaventare il portiere Bindi. Al 78' Diakite colpisce di testa ma il suo tiro è lentissimo e viene parato senza problemi. Nel finale grande parata di Bindi quando sembrava potesse arrivare il pareggio.

MODENA (3-4-3) Manfredini; Ambrosini, Milesi, Fautario; Calapai, Remedi, Schiavi, Popescu (79' Loi); Basso (56' Diakite), Diop, Nolè. A disp.: Costantino, Cheli, Accardi, Marino, Aldrovandi, Guardiglio, Salifu, Olivera, Ravasi. All.: Ezio Capuano
PADOVA (3-5-2) Bindi; Cappelletti, Emerson, Sbraga; Madonna, De Risio, Mandorlini, Dettori, Favalli (79' Russo); Altinier (60' De Cenco), Neto Pereira (36' Alfageme). A disp.: Favaro, Tentardini, Monteleone, Boniotti, Berardocco, Bobb, Gaiola, Mazzocco. All.: Oscar Brevi
ARBITRO: sig. Fourneau di Roma 1
RETI: 21' Neto Pereira
NOTE: ammoniti Diop, Dettori, Emerson, Remedi. Recupero 3' pt - 3' st.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Attentato in piena notte, ordigno contro la Scuola di Polizia Locale

  • Cronaca

    Tregua finita, i ladri rimettono sotto assedio il comparto Salvo D'Acquisto

  • Cronaca

    Chioschi nel parco, il Tribunale assolve tutti e ordina il dissequestro

  • Cronaca

    Bivacchi notturni in piazzale Risorgimento. E al mattino si contano i danni

I più letti della settimana

  • 43° Meeting Città di Modena, modenesi protagonisti, ma il Trofeo parla reggiano

  • Atletica, Francesca Bertoni quarta ai Campionati Europei

Torna su
ModenaToday è in caricamento