Modena Rugby, vittoria senza fuchi d'artificio: 25-17 al Cecina

I verdeblù vincono senza brillare sull’Amatori, con le mete di Orlandi, Uguzzoni e Faraone

foto Sara Bonfiglioli

Quattro punti e poco altro nella domenica del Modena Rugby 1965. Di fronte all’Amatori Cecina, i verdeblù di Ogier vincono 25-17 e raggiungono quota 13 in classifica, allungando ancora sulla zona retrocessione. Bene il risultato, male il gioco, soprattutto in una ripresa passata quasi solo a difendere.

Nel XV geminiano c’è Tepsanu insieme a Rovina in mediana, in prima linea Salici rimpiazza l’infortunato Milzani, al fianco di capitan Faraone e Gibellini. Nei primi minuti è il Modena a comandare il gioco e sembra scontato che i primi punti siano verdeblù, con Marzougui a calciare in mezzo ai pali l’ovale del 3-0. Non bisogna aspettare molto e arriva anche la prima meta del match, con Orlandi a trovare il varco giusto e a portare altri cinque punti ai suoi (la trasformazione di Marzougui vale il 10-0). Si gioca solo nella metà campo cecinese e allo scoccare del quarto d’ora è Uguzzoni a siglare la seconda meta del Modena, che, con la trasformazione di Marzougui, porta il tabellone sul 17-0. Il monologo si interrompe al 19’, con la meta di Spatola che riduce le distanze e fa perdere sicurezza ai ragazzi di Ogier. Modena perde il controllo della gara, Cecina guadagna metri e va vicino alla meta in un paio di occasioni. I verdeblù si salvano e prima del cambio di campo riescono ad arrotondare il punteggio con Marzougui dalla piazzola, per il 20-7 parziale.

Nella ripresa Ogier inserisce Stachezzini per Montalto, dopo aver fatto uscire l’infortunato Salici per Rizzi. I modenesi sembrano più reattivi, Cecina si difende come può e rimane in 13 per due gialli tra fine del primo e inizio del secondo tempo. Alla prima occasione buona è capitan Faraone a colpire: finta e ovale oltre la linea, per il 25-7. Nella mezz’ora restante basterebbe un’altra meta per ottenere il punto bonus e con Cecina al tappeto la missione sembra quanto mai alla portata, ma Modena s’impantana e non per colpa del terreno di gioco. Al 67’ Furghieri si fa espellere, costringendo i suoi ad un finale di sofferenza. L’arrembaggio degli ospiti si concretizza in due mete non trasformate, per Cecina non sufficienti a conquistare il bonus negativo. Finisce 25-17 per Modena, che può esultare per il risultato, per il gioco meglio ripassare.

Tabellino
Modena Rugby 1965-Amatori Cecina 25-17

Marcature: 4’ cp Marzougui, 9’ meta Orlandi tr Marzougui, 15’ meta Uguzzoni tr Marzougui, 19’ meta Spatola tr Bientinesi, 37’ cp Marzougui; 49’ meta Faraone nt, 73’ meta Battiata nt, 78’ meta Cambi nt.
Modena Rugby 1965: Utini; Lanzoni, Orlandi, Uguzzoni (73’ Esposito), Marzougui; Tepsanu (57’ Martines), Rovina; Venturelli M., Venturelli L., Gambini (57’ Furghieri); Dormi, Montalto (41’ Stachezzini); Faraone, Gibellini (50’ Vaccari), Salici (35’ Rizzi). Non entrat0: Patera. All. Ogier.

Amatori Cecina: Lari; Ciciriello, Bientinesi, Papadia, Battiata; Calvaresi Al., Calvaresi An.; Giomi, Franconi, Ciulli; Cambi, Chiti; Danti, Finotto, Spatola. A disposizione: D’Amore, Vallini, Ciurli, Dal Canto, Pastore. All. Ceccherini.

Arbitro: Paoletti.

Note: Spettatori 100 circa. Espulso: 67’ Furghieri (Modena). Ammoniti: 35’ Bientinesi (Cecina), 46’ Finotto (Cecina), 77’ Marzougui (Modena). Calci Modena: Marzougui (cp 2/2, tr 2/3); Cecina: Bientinesi (tr 1/2), Ciciriello (tr 0/1). Risultato primo tempo 20-7. Punti conquistati in classifica: Modena 4, Cecina 0.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Indagine sui prezzi nei supermercati: Esselunga e Coop si dividono la spesa online

  • Secchia e Panaro in piena, i ponti restano chiusi. Si contano i danni per gli allagamenti

  • Niente comizio in centro per Salvini. E le "sardine" si spostano in Piazza Grande

  • Il Panaro raggiunge livelli ciritici, chiude via Emilia. La situazione della viabilità

  • Salvini arriva a Modena, Anche sotto la Ghirlandina scatta la mobilitazione delle "sardine"

  • Si cappotta con l'auto lungo la Circondariale, muore un giovane a Fiorano

Torna su
ModenaToday è in caricamento