Modena Sambenedettese 1 - 0 | Decide Spaviero all'87' dopo un match di sofferenza

Torna alla vittoria il Modena, ma non senza difficoltà: dopo 86 minuti senza tirare praticamente mai in porta, arriva il vantaggio siglato dal neo entrato Spaviero

Vittoria importantissima per i canarini che battono una concorrente per la permanenza in zona play off con un gol nel finale. Il match non regala grandi emozioni e nel primo tempo gli ospiti sembrano poter fare ciò che vogliono al ‘Braglia’; nella ripresa c’è più equilibrio fino all’entrata in campo di Spaviero che decide il match.

IL MATCH - E’ un primo tempo all’insegna della Sambenedettese che più volte si porta nei pressi della porta difesa da Gagno, mentre il Modena si fa vedere solo in una occasione in zona pericolosa per gli ospiti. Il primo tentativo è di Orlando che parte completamente libero sulla sinistra per andare al tiro, ma viene chiamato il fuorigioco. Al 25’ è ancora la squadra di Montero a farsi vedere con Di Massimo che pecca di altruismo e invece di tirare prova a servire un compagno, ma sbaglia. Tocca poi a Cernigoi al 33’, servito dalle retrovie e partito in posizione regolare, ma anticipato poi provvidenzialmente da Varutti che gli togli il pallone dai piedi appena in tempo. Si fa vedere poi il Modena al 41’ per la prima volta con Tulissi che crossa al centro dell’area per Ferrario che calcia angolato, ma senza particolare potenza, e Massolo può parare a terra senza problemi. Nel finale di primo tempo sono ancora gli uomini della Samb, in particolare Orlando e Cernigoi a cercare di mettere in difficoltà il Modena, ma i loro tiri terminano fuori dallo specchio della porta. Nella ripresa sembra partire meglio il Modena che non si fa schiacciare da subito nella propria metà campo e, anzi, prova a spingere per trovare subito il vantaggio, anche se gli ospiti sono molto attenti. Al 52’ impegnato Massolo a bloccare, senza troppi problemi, un colpo di testa di Davì. Si addormenta poi il match e nessuna delle due squadre riesce a incidere. Bisogna aspettare il 73’ per vedere un cross pericoloso di Tulissi dalla destra che viene intercettato da Massolo, così come un calcio d’angolo dello stesso trequartista un paio di minuti più tardi. Riesce a resistere palla al piede in area Ferrario al 77’, eludendo la marcatura di tre avversari per arrivare poi ad un tiro da distanza ravvicinata, ma veramente troppo debole e facile preda per Massolo. Grandolfo al 78’ ci prova dal limite, ma non trova la parta per qualche metro. All’87’ arriva il gol che sblocca la partita ed è firmato da Spaviero appena entrato in campo e bravissimo sugli sviluppi di un calcio d’angolo ad arrivare per primo sul pallone in area e a calciare nell’unico spazio libero tra i difensori avversari, il portiere e il palo.

MODENA (4-3-1-2): Gagno; Mattioli (92’ Politti), Zaro, Ingegneri, Varutti; Davì, Rabiu, Muroni (63′ Pezzella); Tulissi; Spagnoli (79′ Spaviero), Ferrario (92’ Stefanelli). A disp.: Pacini, Narciso, Giron, Bearzotti, Laurenti, Boscolo Papo, De Grazia, Rossetti. All.: Mignani
SAMBENEDETTESE (4-3-3): Massolo; Rapisarda, Biondi (69′ Carillo), Miceli, Gemignani (89′ Piredda); Rocchi, Angiulli, Gelonese; Orlando (46′ Volpicelli), Cernigoi (69′ Grandolfo), Di Massimo (79′ Trillò). A disp.: Fusco, Vento, Rea, Cenciarelli, Malandruccolo, Panaioli. All.: Montero

ARBITRO: sig. Di Cairano di Ariano Irpino

RETI: 87’ Spaviero
NOTE: ammoniti Angiulli, Di Massimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro alle porte di Pavullo, muore in auto un ragazzo di 19 anni

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Pesanti tagli per Unicredit, "A rischio una ventina di filiali tra Modena e Reggio"

  • Manovre scorrette alla guida, parte la campagna di controlli della Municipale

  • Carnevale 2020, tutti gli appuntamenti di Modena e provincia

  • La città di Modena si riunisce in Duomo per l'ultimo saluto a Mirella Freni

Torna su
ModenaToday è in caricamento