Modena, Signori: "Bilancio finale? Rammarico per i play off"

Un paio di partite sbagliate in meno e oggi il Modena si starebbe giocando i play off, sempre ammesso che alla fine si svolgano: questo è l'unico rammarico della squadra e di Francesco Signori che tira le somme del campionato gialloblù

Si avvicina l'ultima partita casalinga del Modena, la penultima del campionato, e i ragazzi di Novellino sono concentrati per cercare di dare un'ultima soddisfazione ai tifosi: "Contro il Vicenza sarà una gara difficile - ha detto Francesco Signori - perché loro hanno una bella squadra, fatta anche di tanti nomi importanti, mi dispiace che stiano lottando per non retrocedere, però noi vogliamo vincere a tutti i costi. Ce la metteremo tutta perché abbiamo l'ultima partita al 'Braglia' e dopo la soddisfazione del derby abbiamo fatto una brutta partita a Crotone. Ora il campionato non conta più, conta solo vincere l'ultima partita in casa". Proprio nel Vicenza, Signori ha giocato in passato, prima dei tre anni a Modena, e ritroverà alcuni amici: "Della vecchia squadra ci sono ancora Rigoni e Martinelli, poi ritroverò Ciaramitaro che è stato qua fino a gennaio; mi dispiace per loro, ma noi vogliamo vincere".

Quando il campionato volge al termine è anche tempo di bilanci e quelli di Signori sono positivi, nonostante un grande rammarico: "La mia stagione è stata positiva - ha detto il centrocampista -: ho avuto un piccolo calo a metà, poi ho finito bene. Ho giocato tante volte più avanti rispetto alla mia posizione naturale e anche esterno, ma va bene così perché pur di giocare mi adatto a tutto. Forse avrei voluto fare più gol, ma non sono riuscito e ne ho anche sbagliati tanti. L'unico rammarico rimane quello di non essere riusciti a entrare nei play off, perché avevamo la squadra per poterlo fare. Con mister Novellino mi sono trovato molto bene, ha ridato compattezza alla squadra, se dovesse rimanere sare contento, ma non so nemmeno se rimarrò io, perciò ora è presto per parlare". Presto, ma non troppo, perché la macchina del calciomercato si è già messa in moto: "Saranno Modena e Sampdoria e mettersi d'accordo sul mio futuro. Io a Modena sto molto bene e mi piacerebbe che mi fosse rinnovata la fiducia, però sta solo a loro decidere".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Salta la cassa con una tv sotto braccio, stroncata sul nascere l'impresa impossibile di un 31enne

  • L'ex compagno di classe saluta la sua ragazza, lui lo colpisce con una testata

  • Cena aziendale degenera, minaccia il collega armato di coltello e forchettone

  • Truffa del CD-rom, incastrato un 45enne dopo sette colpi in città

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Si affrontano in strada per una donna "contesa", feriti e denunciati

Torna su
ModenaToday è in caricamento