Nuoto salvamento, medaglia d'oro per Alessandro Cuoghi

Il modenese della squadra delle Rane Rosse conquista il gradino più alto del podio davanti al nazionale Federico Pinotti nella specialità del nuoto frangente

Il nuoto per salvamento da Pescara si trasferisce sul bagnasciuga di Silvi Marina (Teramo), per la chiusura dei campionati assoluti del salvamento con il Rescue. Dopo le nove prove in piscina disputate alle Naiadi (200 metri nuoto con ostacoli e super lifesaver, 100 percorso misto, pinne e torpedo e manichino con pinne, 50 trasporto del manichino, staffette 4x50 ostacoli e mista e 4x25 manichino) che hanno portato a Modena 4 argenti e un bronzo, arrivano le prove oceaniche che si svolgono in mare e sulla spiaggia.

Proprio la gara di apertura, il nuoto nel frangente, premia Alessandro Cuoghi che vince il tricolore davanti allo specialista azzurro e perno della nazionale Federico Pinotti. Giù dal podio, al 4° e 5° posto, troviamo le altre Rane Rosse allo start: Manuel Vincenzi e Daniele Sanna. Continuano le ottime performances di Federica Ferraguti anche fuori dalla vasca. L’atleta dei Nuotatori Modenesi sale sul podio del “frangente” femminile, preceduta dalla piemontesi Elena Tetta e la laziale Samantha Ferrari,e mette al collo un meritatissimo bronzo. La gara con tavola a cui ha preso parte, visto anche la relativa confidenza con l’attrezzo la piazza al 21° posto, chiudendo con questo risultato la trasferta geminiana. Federica rientrerà a Baggiovara qualche giorno per poi ripresentarsi dal 25 al 30 luglio presso il Centro federale di Ostia (Roma), per un allenamento della Nazionale di nuoto, ultimo stage di preparazione collegiale all’appuntamento europeo di settembre.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli altri atleti del nuoto modenese qualificati invece, si preparano alla trasferta romana che vedrà il Foro Italico dal 25 al 28 luglio tornare “arena” per conquistare i titoli tricolori delle categorie junior, cadetti e senior.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I 4 luoghi in Appennino Modenese che non puoi non vedere

  • Via Emilia, giovane accoltellato in pieno centro storico

  • Venerdì sera, ritorna la movida. Multati sei locali del centro storico

  • Ritrova una busta con 1.150 euro e la consegna ai vigili, era l'incasso di un commerciante

  • Tragedia accanto allo scalo merci, muore schiacciato dalla propria auto

  • Contagio. In provincia 11 casi, di cui 6 asintomatici del focolaio di Carpi

Torna su
ModenaToday è in caricamento