Nuoto pinnato, il circolo sportivo della GdF trionfa nel Trofeo "Petese"

Dopo i brillanti successi nei campionati mondiali master di nuoto pinnato, i nuotatori della Guardia di Finanza di Modena sono tornati in acqua la scorsa domenica in occasione della finale regionale del criterium esordienti e del trofeo “Fiamma Gialla” riservato alle categorie master. La manifestazione, tenutasi nell’impianto comunale delle piscine Dogali ed organizzata dal Circolo Sportivo Guardia di Finanza, ha visto la partecipazione di oltre cento fra bambini e ragazzi e trenta atleti della categoria “master”, registrando così il tutto esaurito anche sugli spalti, grazie all’appassionata presenza dei tifosi accorsi da tutta l’Emilia Romagna e dalla vicina Repubblica di San Marino.

L’evento si è aperto con la lettura del commosso saluto rivolto dagli amici e colleghi al Tenente Colonnello Luigi PETESE, finanziere recentemente scomparso dopo una lunga malattia, alla cui memoria è stato intitolato l’evento sportivo. Presenti alle gare i genitori, la moglie ed i figli dell’Ufficiale, attorno ai quali si è stretto il pubblico presente ed ai quali è stato rivolto l’affettuoso saluto del Capitano Antonino Rubbino, che ha preso parte alla manifestazione unitamente agli altri ufficiali del Comando Provinciale Guardia di Finanza di Modena.

Oltre trecento le medaglie complessivamente consegnate agli atleti, dal più piccolo, classe 2012, al più anziano, il veterano dei master della Guardia di Finanza, classe 1945. La sequenza delle gare è iniziata con i giovani atleti alla loro prima competizione. Diego, Riccardo, Noemi, Carlotta Leonardo e tanti altri bimbi hanno rotto il ghiaccio conquistando la loro prima medaglia d’oro. Una dietro l’altra si sono susseguite le oltre sessanta batterie previste, con protagoniste assolute pinne e monopinne.

La classifica esordienti ha visto primeggiare la Record Team Bologna davanti alla Calypso Piacenza ed alla Sweet Team Modena. Il trofeo Fiamma Gialla ha invece visto il trionfo della squadra del Circolo Sportivo Guardia di Finanza Emilia Romagna, con la Blu Atlantis Ravenna e la Sweet Team Modena a completare il podio. Una coppa come ricordo per la loro partecipazione è stata comunque consegnata anche alle altre società presenti, la Nuoto Sub Vignola, il Cus Bologna, la Bruno Loschi Modena e gli amici della Domus Nuoto Pinnato di San Marino.

In ultimo non è mancato un momento conviviale con tutti gli ospiti, le autorità presenti, i dirigenti ed i tecnici delle squadre durante il quale sono stati espressi apprezzatissimi complimenti per la bella riuscita dell’evento.

Il Circolo Sportivo Guardia di Finanza Emilia Romagna, con le sue attività natatorie a tutti i livelli, è aperto a tutti coloro che vivono lo sport come strumento di socializzazione e aggregazione sviluppate sotto l’egida dei principi di lealtà e correttezza che il Corpo ha sempre sostenuto. I corsi, tenuti presso le piscine Dogali, vedono ad oggi la frequentazione di circa 80 soci, appartenenti a tutte le fasce di età, a partire dai bimbi di 3 anni che si affacciano alle loro prime esperienze in vasca. Corsi specifici sono previsti per gli adulti alle prime armi con il nuoto e per coloro che vivono il piacere di nuotare insieme ai propri figli. Prossimo appuntamento il 25 maggio con il trofeo della Ghirlandina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Indagine sui prezzi nei supermercati: Esselunga e Coop si dividono la spesa online

  • Secchia e Panaro in piena, i ponti restano chiusi. Si contano i danni per gli allagamenti

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Niente comizio in centro per Salvini. E le "sardine" si spostano in Piazza Grande

  • Il Panaro raggiunge livelli ciritici, chiude via Emilia. La situazione della viabilità

  • Salvini arriva a Modena, Anche sotto la Ghirlandina scatta la mobilitazione delle "sardine"

Torna su
ModenaToday è in caricamento