Addio di Romano Amadei, siglato il nuovo assetto societario del Modena Fc

A Sghedoni la maggioranza assoluta delle quote. Salerno resta. Attesa per la prossima settimana la nomina del nuovo Consiglio di Amministrazione

Oggi pomeriggio nello studio del notaio modenese Aldo Barbati, Romano Sghedoni ha rilevato il 25% delle quote in possesso di Romano Amadei che esce così di scena dopo una sola stagione nel club di viale Monte Kosica. L’operazione odierna porta ad una nuova composizione societaria: Romano Sghedoni 55%, Carmelo Salerno 25%, Paolo Galassini 10% e Gian Lauro Morselli 10%.

Dopo questo passaggio fondamentale, in casa gialloblù si può cominciare a pianificare la stagione sportiva 2019/2020: “Era importante – commenta Romano Sghedoni -  formalizzare il passaggio di quote con Amadei ed avere il nuovo assetto societario, ora nel club siamo in quattro. Fatta questa operazione possiamo cominciare a scegliere il direttore generale, il direttore sportivo, l’allenatore. Messe le figure  che ci servono al loro posto si potrà costruire la squadra per il prossimo campionato”.

Sghedoni detta la linea: “In questo momento ancora non sappiamo in quale categoria giocheremo, se sarà la serie D andremo in campo per salire. Speriamo ovviamente di essere ripescati, questo è il desiderio di tutti.  La serie C – chiude Sghedoni- è un campionato molto difficile, in questo senso costruiremo un Modena che possa dare delle soddisfazioni a noi e ai nostri tifosi in un torneo dove la concorrenza è molto elevata”. 

Continuano la loro avventura gialloblù sia Paolo Galassini che Gian Lauro Morselli: “Finalmente la società – commenta Morselli – si sta strutturando per affrontare un campionato importante, ma soprattutto per gestire al meglio tutte le situazioni all’interno di un club calcistico.  Per questo motivo inseriremo la figura del direttore generale, l’obiettivo è dare impulso a tutte le attività legate al Modena fuori e dentro il campo”.

Paolo Galassini aggiunge: “Aspettavamo questo momento per mettere i primi mattoni sulla fondamenta solide del Modena futuro, c’è una base solida su cui poggiare questa nuova società. Lavoreremo duro e sodo, il prima possibile annunceremo le figure che ci rappresenteranno in società e sul campo di calcio. Abbiamo una gran voglia di fare bene per il Modena, la città che rappresentiamo e i nostri tifosi”.

E’ rimasto nel club Carmelo Salerno: “Sono orgoglioso di continuare e, dopo un anno di lavoro, a far parte del Modena con una quota importante. Ho deciso di restare ascoltando il cuore e sono convinto di aver fatto la scelta giusta. Sono sicuro che i nuovi dirigenti sapranno fare il bene del Modena”. I soci si riuniranno la prossima settimana per la nomina del nuovo Consiglio di Amministrazione.

Segui la tua squadra in diretta streaming su DAZN.
Il primo mese è GRATIS!

Potrebbe interessarti

  • Le migliori osterie di Modena. Dove gustare la cucina tradizionale

  • Come pulire il box doccia in modo efficace

  • Le migliori piadinerie di Modena

  • Antigravity Pilates: come allenarsi e dove farlo a Modena

I più letti della settimana

  • Grandine e vento si abbattono su Modena, trenta feriti e molti danni

  • Disastro meteo su Modena, parte la conta dei danni. Trenta feriti lievi

  • Cade dal furgone in via Giardini, muore un operaio trentenne

  • Grandine in pianura, vigneti e campi di grano devastati

  • Furti con la tecnica dell'abbraccio, caccia ad una ladra a Carpi e dintorni

  • Viaggia con un'intera camera da letto sul tetto dell’auto, patente ritirata

Torna su
ModenaToday è in caricamento