Padova Modena 0 - 1 | I canarini si impongono all'Euganeo, decide Ferrario

Tornano subito alla vittoria i canarini nonostante le difficoltà della giornata dovute ad avversario e assenze; momento nero per i biancoscudati

Grandissima vittoria del Modena sul campo del Padova in una giornata di sofferenza. A decidere il risultato è un colpo di testa di Ferrario al 58' dopo un'ora di gioco senza nessuna emozione. Ora i canarini sono settimi a soli tre punti dalla squadra veneta guidata da Sullo.

IL MATCH - Primo tempo veramente duro da seguire per la totale assenza di occasioni da gol. Per quaranta minuti le due squadre hanno giocato sostanzialmente nella zona di centrocampo, commettendo molti falli e arrivando raramente a ridosso delle aree, non riuscendo comunque a combinare nulla di pericoloso per gli avversari. Portieri totalmente a riposo dunque. Unico "squillo" della prima frazione di gara è il colpo di testa di Nicastro al 42' che impegna Gagno nella prima parata del match. Nella ripresa parte con più decisione il Padova che nei primi minuti chiama due volte in causa Gagno, prima con Mandorlini al 47', poi con Andelkovic al 52', in entrambi i casi si è trattato di colpi di testa abbastanza insidiosi. A sbloccare la partita, facendo impazzire il settore ospiti è il Modena al 58' quando Tulissi calcia una bella punizione che viene respinta da Minelli, il pallone finisce a Mattioli che crossa in area dove Ferrario colpisce di testa e mette in rete. Ci prova ancora Ferrario pochi minuti più tardi, ma questa volta non inquadra lo specchio della porta. Non succede praticamente più nulla fino al triplice fischio.

PADOVA (3-5-2): Minelli 5.5; Andelkovic 6, Pelagatti 5.5, Lovato 5.5; Rondanini 6 (55′ Germano s.v.), Mandorlini 6, Ronaldo 5 (71′ Piovanello s.v.), Hallfredson 5.5, Fazzi 5.5 (71′ Baraye s.v.); Santini 5 (63′ Litteri s.v.), Nicastro 6. A disp.: Galli, Merelli, Capelli, Castiglia, Buglio, Daffara, Soleri, Ilie. All.: Sullo
MODENA (4-3-1-2): Gagno 7; Mattioli 7, Ingegneri 6.5, Zaro 6.5, Varutti 6, Pezzella 6.5 (90′ De Grazia s.v.), Rabiu 7 (84′ Boscolo Papo s.v.), Muroni 6.5; Tulissi 6.5 (90′ Stefanelli s.v.); Ferrario 7.5 (74′ Rossetti s.v.), Spagnoli 6. A disp.: Pacini, Narciso, Giron, Politti, Bearzotti, Bruno Gomes. All.: Mignani
ARBITRO: sig. Carella di Bari

RETI: 58’ Ferrario

NOTE: ammoniti Ronaldo, Nicastro, Mandorlini, Rabiu, Pelagatti, Boscolo Papo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro alle porte di Pavullo, muore in auto un ragazzo di 19 anni

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Pesanti tagli per Unicredit, "A rischio una ventina di filiali tra Modena e Reggio"

  • Manovre scorrette alla guida, parte la campagna di controlli della Municipale

  • Carnevale 2020, tutti gli appuntamenti di Modena e provincia

  • La città di Modena si riunisce in Duomo per l'ultimo saluto a Mirella Freni

Torna su
ModenaToday è in caricamento