Scherma, Pentamodena brilla nella paralimpica e nella spada femminile

Un fine settimana ricco di soddisfazioni per il Pentamodena  che si conferma sempre ai vertici nella scherma paralimpica con Davide Costi e torna in serie A con  la squadra femminile di Spada. Davide Costi, che alcune settimane fa ha vinto a Zevio la seconda prova Nazionale di Spada paralimpica, conferma il suo valore e le sue ambizioni in campo nazionale ed internazionale conquistando il bronzo nella terza prova Nazionale, svoltasi sabato scorso a Reggio Emilia.  

Dopo un buon girone e la prima diretta saltata di diritto, Costi ha sconfitto in un assalto non facile il forte atleta pisano Michele Vaglini per poi arrendersi in semifinale a Lorenzo Major della Zinella Scherma di San Lazzaro di Savena,  che aveva sconfitto in finale proprio nella prova vinta a Zevio. Buona prova anche per l’altro spadista paralimpico del Pentamodena Pier Francesco Viola che, dopo un anno agonisticamente non facile era all’esordio stagionale proprio a Reggio Emilia, dove ha perso per entrare nella finale ad otto.

Nel Campionato Italiano di Spada Femminile a squadre B1, svoltosi ad Adria (Rovigo) venerdi scorso, la squadra femminile del Pentamodena si è subito riscatta dalla retrocessione subita l’anno scorso risalendo in A2 e confermando il proprio valore in campionati di altissimo livello tecnico ed agonistico, come vuole la tradizione della Scherma italiana. La squadra, composta da Giulia Alessandro, Greta Cucchiara, Giulia Bedini e Marta Wirz dopo un girone di tutte vittorie è approdata ai playoff battendo Bergamo e si è guadagnata la promozione contro Posillipo (Napoli) arrendendosi poi in semifinale, per una sola stoccata (45-44), alla  Scherma Lame Azzurre Brindisi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Patente a punti. Come fare controllo e verifica del saldo

  • Furto in casa a Vignola, setacciati i "compro oro" e denunciata una ragazza

  • Sanità. Lo screening prenatale NIPT diventerà gratuito per tutte le donne in gravidanza

  • Contromano in Tangenziale, un agente salta in guardrail e lo blocca

  • Policlinico di Modena. Da Gennaio al via l'ambulatorio specializzato sulla paralisi facciale

Torna su
ModenaToday è in caricamento