Modena Volley punta sui giovani, serie B1 ai nastri di partenza

La società gialloblu decide di schierare una squadra anche nella serie B1 per dare possibilità ai giovani di crescere. A guidare i ragazzi sarà l'ex Henky Held

La stagione che sta per cominciare si presenta con tante novità in casa Modena Volley. Credere nei giovani è il modo che la società gialloblù ha scelto per guardare al futuro: proprio per questo, dalla stagione 2014-2015, Modena Volley parteciperà anche al campionato di B1.

La guida tecnica è stata affidata ad Henky Held, il campione olandese con trascorsi in gialloblu che, in questa nuova avventura, sarà affiancato da Luigi Parisi. Il gruppo sarà formato dai ragazzi del settore giovanile che avranno la possibilità di “farsi le ossa” disputando un campionato nazionale di alto livello. La sinergia con lo staff della SuperLega è il  punto cardine del progetto che proprio per la rilevanza strategica avrà casa presso il PalaPanini. Allenamenti e partite di campionato si disputeranno nel “Tempio della pallavolo”.

Il diritto sportivo per partecipare al torneo è stato acquistato dalla Pallavolo Monterotondo. La squadra è stata inserita nel girone B dove oltre ai derby con Modena Est e Carpi è in programma anche la sfida dal sapore di serie A con Trento, anch’essa iscritta al torneo con una squadra giovane.

Il gruppo sarà formato dai palleggiatori Soli e Bellini, dall’opposto Bisi, dai centrali Stoppelli (proveniente dall’Altotevere), Sighinolfi e Miselli, dagli schiacciatori Bevilacqua, Sartoretti (proveniente dall’Altotevere), Magnani, Messori, e dai liberi Scaltriti ed Antola (proveniente dal Sabina Volley). Una formazione giovanissima in cui il veterano sarà Stoppelli, classe ’92, leader di un gruppo formato da ragazzi del ’94, del ’95 e del ’96.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’obiettivo è ben riassunto dalle parole del dg Andrea Sartoretti: “Vogliamo mettere i giovani del nostro settore giovanile in condizione di rendere al massimo delle loro possibilità. Per questo saranno strette le sinergie con la serie A. E’ un progetto ambizioso ma siamo sicuri che si tratti del modo migliore per guardare con lungimiranza e progettazione al futuro”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 71 nuovi positivi, di cui 48 asintomatici. A Modena focolaio in un prosciuttificio

  • Covid. Altri 18 contagiati nel focolaio del salumificio di Castelnuovo

  • Frontale nelle campagne di Soliera, muore un ragazzo di 20 anni

  • Viaggia con la figlia e 32 kg di marijuana in auto, arrestato in A1

  • Contagio, 7 casi nel modenese. Uno è in ospedale

  • Forno rumoroso in centro storico, sequestrati i locali per la produzione

Torna su
ModenaToday è in caricamento