Carpi - Feralpisalò, probabili formazioni | Per i biancorossi l'obiettivo è ripartire

Arriva la Feralpi, Riolfo vuole rimettersi in carreggiata contro i gardesani dell'ex Sottil. Torna Jelenic dopo un mese

Torna al “Cabassi” il Carpi dopo le due sconfitte di fila in casa della Reggiana prima e del Piacenza poi. L’avversaria si chiama Feralpisalò, (fischio di inizio alle 17.30) presa in mano dall’ex Sottili proprio in settimana in sostituzione dell’esonerato Zenoni. Il tecnico toscano guidò il Carpi nel salto in Prima Divisione nel 2011. I “leoni del Garda” non sono certo “comodi” per i biancorossi chiamati a ridurre drasticamente, se non ad eliminare del tutto, gli errori commessi nei due derby perduti nel giro di quattro giorni.

E’ d’accordo Riolfo che analizza così il match in sede di vigilia: “Quella contro la Feralpi vale di certo tre  punti come le altre partite. La sequenza delle gare ci ha portato a non farne neanche uno  nelle ultime due ma non dobbiamo dimenticare quanto di positivo abbiamo fatto finora. A Reggio è stata disputata comunque un’ottima partita, mentre a Piacenza abbiamo smarrito un po’ di identità nella seconda parte del primo tempo. Ora cerchiamo di rimetterci in carreggiata anche a livello di punti. A Piacenza ho avuto uno sfogo dai toni alti perché non possiamo permetterci di perdere concentrazione e decisione per tutti e 90 i minuti. Abbiamo analizzato la partita con la squadra, lavorando sugli errori commessi sperando di non ripeterli. Adesso proviamo ad alzare sempre un po’ l’asticella per tirare fuori il massimo da ognuno di loro. La FeralpiSalò l’ho vista due volte dal vivo: con la Reggiana fecero fatica, mentre col Modena sono molto migliorati a livello tattico e atletico. Col cambio di allenatore non abbiamo riscontri a livello tattico, ma la rosa della Feralpi è di grande qualità con giocatori esperti e importanti. Avranno voglia di rivalsa, in sette giornate è la sesta sfida per noi contro squadre candidate a un campionato di vertice. Questa settimana la squadra ha lavorato molto bene, ritrovando anche freschezza dopo le tre partite ravvicinate. Jelenic? E’ recuperato completamente, abbiamo aspettato qualcosa un più per non rischiare ricadute. Al fianco di Vano si giocano due posti in quattro: Jelenic, Biasci, Maurizi e Saric”. Ancora fuori gioco Sarzi Puttini. 

PRECEDENTI – uno solo a Carpi con la squadra verdeblu, e risale alla stagione 2012-13. Al Cabassi il 25 novembre 2012 finì 3-0. Al ritorno 1-0 per i biancorossi. 

GLI EX – Sono quattro e tutti di parte bresciana. Stefano Sottili, Cristiano Masitto e Matteo Pantaleoni. Uno staff tecnico-atletico che debutta proprio domani.  In campo Elia Legati, al Carpi nel torneo 2013-14.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

LE PROBABILI FORMAZIONI
CARPI (4-3-1-2):
Nobile; Pellegrini, Sabotic, Ligi, Lomolino; Saber, Pezzi (Fofana), Carta; Saric (Maurizi); Jelenic (Biasci), Vano. All.: Riolfo. 
FERALPISALO’ (4-3-2-1): De Lucia; Zambelli, Legati, Giani, Contessa; Magnino, Carraro, Scarsella; Ceccarelli, Maiorino; Caracciolo. All.: Sottili.
ARBITRO: Acanfora di Castellammare di Stabia (D’Apice/Somma).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiude anche la Cornetteria: "Queste regole impediscono di lavorare"

  • Coronavirus, tornano a crescere i casi in regione. "Stiamo testando gli asintomatici"

  • Contagio, due nuovi casi a Carpi e Castelvetro. Deceduta una 54enne

  • Cosa fare a Modena e provincia: 10 idee per il weekend

  • Contagio, ancora due positivi nel modenese. Ennesimo decesso in Appennino

  • Covid-19 e fase acuta: a Modena il primo intervento di riparazione del tessuto polmonare

Torna su
ModenaToday è in caricamento