Carpi-Livorno, probabili formazioni | Biancorossi, Santo Stefano da brivido

Al Cabassi è quasi uno spareggio salvezza con i labronici ultimi in classifica

Altro che “Boxing Day”. Non è certo tempo di regali per il Carpi, chiamato nel giorno di Santo Stefano (si gioca alle 15) a sfidare al “Cabassi” il Livorno in un match assai delicato.  Le due vittorie consecutive a spese di Salernitana e Cremonese hanno fatto crescere la fiducia e dimostrato l’ottima condizione dei biancorossi, che vogliono fortissimamente il tris per sé stessi ma anche per allargare il perimetro della bassa classifica, che fino ad una decina di giorni fa sembrava confinato alle “solite note”. Neanche i toscani, che pure sono segnalati in ripresa, possono permettersi dal canto loro un passo falso. Breda, subentrato a Lucarelli, dopo diverse difficoltà iniziali, ha comunque ridato fiducia ad un gruppo decisamente allo sbando e che si presenta in Emilia deciso a dare continuità agli ultimi risultati. Domenica gli amaranto hanno bloccato al “Picchi” il Verona sullo 0-0 e prima ancora erano usciti imbattuti da Palermo (1-1),  ed hanno agganciato il Padova a quota 11. 

Castori non si fida dell’assenza dell’uomo migliore in casa labronica, quel Diamanti dal sinistro “fatato”, capace di far recapitare direttamente o per interposta persona palloni al veleno nell’area avversaria. Il Livorno è avversario da prendere con le pinze, a maggior ragione in una settimana molto complicata per via di tre impegni ravvicinati. Domenica scorsa la vittoria a Cremona per i biancorossi, e poi, il 30 dicembre la difficile trasferta di Venezia.

Segui Carpi-Livorno in diretta streaming su DAZN.
Il primo mese è GRATIS!

Natale di lavoro, quindi, con l’allenamento di rifinitura che ha “illuminato” il tecnico biancorosso sulla formazione da mandare in campo. Niente conferenza della vigilia, ma alcune indicazioni sono chiarissime. Senza Sabbione, espulso a Cremona e di conseguenza squalificato per una giornata, torna dal 1’ in difesa Buongiorno. Nella lista dei convocati c’è pure Concas, mentre in avanti c’è da scegliere tra Arrighini e Mokulu, con Machach “guastatore”.

LE PROBABILI FORMAZIONI
CARPI (4-4-1-1):
Colombi; Pachonik, Poli, Buongiorno, Pezzi; Concas, Pasciuti, Di Noia, Jelenic;  Machach; Arrighini. A disp.: Serraiocco, Piscitelli; Suagher, Frascatore, Ligi, Piscitella, Saric, Mbaye, Wilmots, Vano, Romairone, Mokulu. All.: Castori.
LIVORNO (4-3-3): Mazzoni; Di Gennaro, Dainelli, Bogdan, Gasbarro; Valiani, Luci, Agazzi; Murilo,  Raicevic, Giannetti. A disp.: Zima Romboli, Maicon, Gonnelli, Pedrelli, Bruno, Porcino, Marie-Sainte, Rocca, Gemmi,  Canessa All.: Breda.   
ARBITRO: Piccinini di Forlì (Assistenti Schirru di Nichelino e Gagliardini di Arezzo; quarto ufficiale Angelucci di Foligno).

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    Dossier Legambiente Mal’Aria 2019: Modena maglia nera della regione

  • Economia

    Brand Finance, il Cavallino torna sul tetto del mondo dei marchi più influenti

  • Cronaca

    Parco Novi Sad, arrestati due spacciatori di hashish

  • Attualità

    Epidemia di influenza più 'clemente' rispetto allo scorso anno: "Non bisogna abbassare la guardia"

I più letti della settimana

  • Tamponamento a catena, corriera Seta in bilico nel fosso. Diversi feriti

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Ciclista travolto in via Emilia, identificati mezzo e conducente

  • Sorpresi con lo shaboo in tasca, tre filippini arrestati "in trasferta"

  • Neve in Appennino, disagi sulla Nuova Estense verso Pavullo

  • Scontro a Piumazzo, muore una automobilista di 76 anni

Torna su
ModenaToday è in caricamento