homemenulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Cesena Sassuolo, probabili formazioni | Di Francesco: "Siamo gli outsider"

Si giocherà domani, lunedì 27 agosto, alle 20.45 il derby tra romagnoli ed emiliani al 'Manuzzi' di Cesena. Nel Sassuolo poche novità per la rosa, ma un nuovo modulo di gioco

Parte dall'importante scenario del 'Manuzzi' di Cesena il campionato del Sassuolo di mister Di Francesco. Sarà infatti il posticipo del lunedì sera tra romagnoli ed emiliani, alle 20.45, a chiudere la prima giornata di Serie B 2012/2013. Importante è sicuramente partire con il piede giusto per prendere subito il coraggio necessario ad affrontare 42 partite e dimenticare l'amarezza della mancata promozione dello scorso campionato. Arbitra l'incontro il signor Pinzani di Empoli.

QUI CESENA - E' sicuramente tra le favorite di questo campionato senza big il Cesena di mister Campedelli, che è appena sceso dalla Serie A. Dalla sua parte avrà un fattore molto importante, soprattutto nella serie cadetta, ovvero il campo, potendo contare sempre su un folto pubblico, al contrario degli emiliani che faticano a portare i tifosi allo stadio, sia in casa che in trasferta. Sarà Iori, giocatore esperto di B a gestire la regia, mentre in attacco potrebbero esordire in maglia bianconera Succi e Lapadula.

QUI SASSUOLO - Non ci sono molte novità in casa neroverde, dove la gran parte della rosa è stata ereditata dalla scorsa stagione. Non ci saranno più Sansone e Cofie, due pedine di estrema importanza, ma con il ritorno di Andrea Catellani e il possibile acquisto di Richmond Boakye (che potrebbe trovare sicuramente più spazio tra i titolari quest'anno), la qualità e la forza dei neroverdi rimangono pressoché invariate. Le novità riguardano soprattutto il modulo, infatti non si vedrà più il 3-5-2 di Fulvio Pea, ma Di Francesco esordirà con un 4-3-3 aggressivo. "Ci teniamo tutti a fare bene - ha detto mister Di Francesco - e la stiamo preparando nel migliore dei modi pensando soprattutto a noi stessi. Catellani mi da maggiore qualità nel reparto avanzato ed è un'alternativa in più. Mi ha fatto un'ottima impressione il Modena che meritava qualcosa in più per quello che ha dimostrato sul campo. Ci sentiamo degli outsider, partire dietro fa sempre comodo".

CESENA (4-4-2): Ravaglia; Ceccarelli, Caldirola, Brandao, Rossi; Gessa, Iori, Tabanelli, D’Alessandro; Succi, Lapadula.
SASSUOLO (4-3-3):  Pomini; Marzorati, Bianco, Terranova, Longhi; Gazzola, Magnanelli, Valeri; Troianiello, Missiroli, Catellani.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di Tony
    Tony

    Il cesena ha una marcia in piu'

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Ammoniaca nella falda di cava Rubbiani, “Nessun pericolo per l'acqua potabile” 

  • Cronaca

    Autovelox in Tangenziale, il primo giorno segna 127 multe

  • Cronaca

    La colonia lascia i laboratori, liberati i macachi dell'università

  • Cronaca

    Vigili aggrediti in stazione, convalidato l'arresto della coppia

I più letti della settimana

  • Sport, tre atleti modenesi in partenza per le Olimpiadi di Rio

  • Torneo calcistico Città di Vignola 2016. Con squadre regionali ma anche Inter e Fiorentina

  • Amichevoli estive | Al Carpi basta un tempo per battere il Vicenza

  • Calcio, Serie A: il calendario del Sassuolo del campionato 2016/17

Torna su
ModenaToday è in caricamento