Modena Livorno, probabili formazioni | Novellino: "Granoche? Ha l'umiltà, la cosa più bella che possa avere un calciatore"

Il Modena si prepara per il posticipo dell'Immacolata dopo aver giocato una partita incredibile in Coppa Italia contro il Cagliari: domani alle 15, al 'Braglia', arriva il Livorno. Mister Novellino sta pensando a chi affiancare al 'Diablo' in attacco

Avrà una bella occasioni domani il pubblico modenese per dimostrare affetto e un piccolo ringraziamento per lo spettacolo offerto dai gialloblù giovedì sera in Coppa Italia. Giornata di festa e posticipo contro una squadra importante che potrebbero permettere di aumentare le vendite al botteghino per dare la carica alla squadra in modo da spingerla verso un'altra prestazione grintosa. Dalla parte opposta ci sarà un Livorno, retrocesso in estate dalla Serie A, che si aspettava un campionato più esaltante.

QUI MODENA - La prestazione di giovedì sera in Coppa Italia ha dato segnali importanti a Novellino e all'ambiente, ha dato tanta carica e rabbia, oltre ad aver portato anche un po' di stanchezza che non deve essere un problema a questo punto del campionato. Salifu dovrebbe rientrare, nonostante qualche problemino fisico, mentre rimane in dubbio il partner di Granoche in attacco con il ballottaggio tra Beltrame e Ferrari. "Al di là dei minuti giocati a Cagliari, c'è grande voglia di fare bene - ha detto mister Novellino -. Abbiamo guadagnato grande autostima ma dobbiamo rimanere coi piedi per terra, il campionato è un'altra cosa. Non dobbiamo mai sentirci arrivati, ma meriteremmo qualcosa in più in classifica. La forza di Granoche è l'umiltà: è un trascinatore e sta facendo un grande campionato, anche per merito della squadra, ma lui rispecchia tutta l'umiltà che può esserci nel calcio".

QUI LIVORNO - Non vince dal 1972 al 'Braglia' la squadra toscana che domani affronterà il Modena. L'ultimo ricordo degli amaranto sul campo modenese risale al maggio 2012 quando il Livorno affrontò il Sassuolo in uno scontro all'ultimo sangua per cercare la promozione diretta in Serie A: quella volta vinsero i neorverdi, ma i labronici approdarono comunque nella massima serie dopo aver disputato i play off. Da allora il Livorno è cambiato, in particolare alla guida dove al posto di Nicola c'è Gautieri e nel tridente d'attacco scenderanno in campo titolari Siligardi, Vantaggiato e Cutolo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

PROBABILI FORMAZIONI
MODENA (4-4-2):
Pinsoglio; Gozzi, Cionek, Zoboli, Manfrin; Calapai, Schiavone, Salifu, Nizzetto; Ferrari, Granoche. All.: Novellino.
LIVORNO (4-3-3): Mazzoni; Ceccherini, Bernardini, Emerson, Gemiti; Moscati, Mosquera, Biagianti; Siligardi, Vantaggiato, Cutolo. All. Gautieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Contagio. Sforata quota 10mila positivi, con 800 nuovi casi. "Trend in diminuzione"

  • Produzione ferma per troppe malattie, l'azienda prepara la denuncia poi ritratta

  • Boato e lieve scossa di terremoto, epicentro a Cavezzo

  • Centri commerciali e negozi, in Emilia-Romagna sabato e domenica confermate le chiusure

  • Dalla “spesa di guerra” alla “spesa di conforto”, cambiano gli acquisti da quarantena

  • Contagio. A Modena altri 14 decessi, calano gli interventi delle ambulanze

Torna su
ModenaToday è in caricamento