Sampdoria Sassuolo, probabili formazioni | I genovesi devolvono l'incasso ai terremotati

Si gioca stasera alle 18.30 la semifinale di andata dei play off tra Sampdoria e Sassuolo; l'incasso ottenuto dagli oltre 20 mila blucerchiati ai quali si sommano i neroverdi in trasferta, verrà devoluto dalla società di Genova ai terremotati

 

Si gioca stasera la semifinale di andata dei play off tra Sampdoria e Sassuolo. Al Marassi di Genova sono previsti oltre 20 mila blucerchiati, male per il Sassuolo che giocherà con una disparità di pubblico incredibile, bene per l’Emilia. La Sampdoria ha infatti comunicato che l’incasso della partita sarà devoluto alle popolazioni colpite dal sisma, un grande gesto da parte della società genovese. Ad arbitrare l’incontro sarà il signor Ostinelli di Como.
 
QUI SASSUOLO - Niente calcoli, nemmeno nella partita probabilmente più importante dell’anno per i neroverdi e nessuno stravolgimento: sarà il solito 3-5-2 a scendere in campo. “Siamo arrivati terzi con numeri molto importanti e questo ci riempie di orgoglio e ci da quella carica giusta per andare ad affrontare una partita così importante, come quelle che abbiamo giocato fino ad adesso - sorride Pea -. La Sampdoria non si attaccherà al dodicesimo uomo in campo data la rosa che ha a disposizione. Penso al mio Sassuolo, a come siamo cresciuti e cosa dovremo fare per portare a casa questi due incontri. I tifosi della Sampdoria amano la propria squadra e le sono sempre vicini, noi siamo abituati ad avere meno pubblico ma sappiamo contare sulle nostre forze con grande serenità. Purtroppo i terremoti sono cose inaspettati, ma possono accadere. Non si può fare nulla se non aiutare chi viene colpito da vicino”.
 
QUI SAMPDORIA - Eder e Pozzi sono una certezza, alle loro spalle ancora non si sa se giocherà Juan Antonio oppure Foggia. La formazione sarà comunque quella “tipo”.“Abbiamo avuto l'opportunità di amministrare uomini ed energie nelle ultime due di campionato - spiega Iachini -. Ora ci attende una battaglia da 180 minuti che dovremo affrontare con testa e cuore. Mi aspetto una squadra compatta, abile a chiudere gli spazi e capace di ripartire in velocità. Rispetto a noi il Sassuolo ha il vantaggio di avere una conoscenza maggiore del lavoro che Pea sta portando avanti da quest'estate, ma noi abbiamo preparato bene la partita, nei minimi dettagli. Vincere ci permetterebbe di ribaltare la posizione di vantaggio che il Sassuolo ha per aver chiuso il campionato al terzo posto, ma per passare il turno serviranno due gare perfette”.
 
PROBABILI FORMAZIONI
SAMPDORIA (4-3-1-2): Da Costa; Rispoli, Gastaldello, Rossini, Costa; Renan, Obiang, Munari; Juan Antonio; Eder, Pozzi.
SASSUOLO (3-5-2): Pomini; Marzorati, Piccioni, Terranova; Gazzola, Valeri, Cofie, Missiroli, Longhi; Sansone, Boakye.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coop Alleanza 3.0, la Cgil conferma lo stato di agitazione dopo le denunce dei dipendenti

  • Contagio, 7 positivi a Modena. Si tratta di due focolai famigliari

  • Coronavirus, stranieri positivi rientrati in Italia e isolati. Salgono di 51 i casi in regione

  • Contagio. Tre ricoveri a Modena, uno in Terapia Intensiva

  • Contagio. Nel modenese 5 casi, di cui uno ricoverato in ospedale

  • Nubifragio e allagamenti, disagi lungo la Pedemontana per gli smottamenti

Torna su
ModenaToday è in caricamento