Retrorunning, ancora argento per Venturelli e decimo podio consecutivo

Il 33enne vignolese si conferma sull'Appennino Bolognese in una gara equilibratissima decisa allo sprint. Ormai è sfida a due con Spillari per il titolo italiano

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ModenaToday

Ritorna in Emilia Romagna il circuito del retrorunning con la impegnativa “Retrosprint del Campanaro”, percorso di un chilometro su strada in forte salita a Villa d’Aiano (BO), valevole come decima prova del Campionato Nazionale Retro Challenge 2017. Dopo la gara di Borghetto sul Mincio di Ferragosto riparte da qui la sfida tra il vignolese Alberto Venturelli (Retrorunning.EU Albignasego – Gruppo Cremonini) e il veronese Alberto Spillari, suo compagno di squadra e nuovo leader della classifica italiana della categoria Assoluti. Al via scatto nella parte pianeggiante dell’organizzatore dell’evento Francesco Del Carlo, seguito a pochi metri da Alberto Venturelli, Vittorio Poggipolini e Alberto Spillari. Ai 250 metri progressione di Venturelli e Poggipolini che staccano gli avversari con Spillari che riprende i fuggitivi ai 400 metri nel punto di maggiore salita. Sfida che si fa equilibratissima tra i tre fino a 50 metri dal traguardo dove parte la volata con l’iridato Spillari a vincere per la settima volta in stagione col tempo di 7’22” seguito da Venturelli (7’28”), al decimo podio su dieci, e Poggipolini (7’33”). Dopo dieci turni la sfida per il titolo è ormai una questione tra i due “Alberto”. Spillari conduce la classifica con 45 punti seguito da Venturelli a 43, mentre si riapre la sfida per il terzo posto dove Moreno Tommasi (21 punti) deve a questo punto guardarsi le spalle dal ritorno di Paolo Matarazzi, Francesco Del Carlo, Federico Brini e Vittorio Poggipolini chiusi in appena 3 punti. Sabato 2 settembre è in programma una delle gare più amate e partecipate del circuito: la Ranapastu di Pasturana in provincia di Alessandria, quint’ultima prova della Retro Challenge.

Torna su
ModenaToday è in caricamento