Retrorunning, il vignolese Venturelli è terzo a Borghetto

Nono podio consecutivo per il 33enne vignolese, che perde però il primato nella classifica nazionale individuale, ma è saldamente al comando in quella a squadre.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ModenaToday

Il circuito nazionale di retrorunning non si ferma nemmeno a Ferragosto con la sesta edizione della “Retrorunning in Riva al Mincio”, tortuosa e impegnativa campestre di 1800 metri svoltasi nella splendida cornice di Borghetto di Valeggio sul Mincio (VR), alla quale era presente il vignolese Alberto Venturelli (Retrorunning.EU Albignasego - Gruppo Cremonini) sempre a podio nel 2017. Nella Classe Assoluti, Venturelli rimane nel terzetto di testa per più di un giro sui tre i programma fino a uno scivolone in curva procurato dal terreno bagnato che gli ha compremesso di fatto la lotta per la vittoria. Il 33enne ha comunque ripreso la marcia mantenendo il terzo posto, lasciando a doverosa distanza il quintetto che lo seguiva. Oro per Alberto Spillari, alla sesta vittoria stagionale e argento per Paolo Matarazzi.

Nella classifica generale di Retro Challenge cambio al vertice con il favorito veronese Spillari (38 punti) ora al comando sul nostro Venturelli (37 punti), mentre terzo, e ormai staccatissimo, è Moreno Tommasi (21 punti). A squadre saldamente in testa il Retrorunning.EU Albignasego di cui fanno parte gli stessi Spillari e Venturelli.

Torna su
ModenaToday è in caricamento